I Quattro Giusti - Edgar Wallace

December 5 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Recensione del romanzo di Edgar Wallace

Sì o No cosa scelgono gli italiani al referendum?
L'obiettivo è perseguire il bene comune, ma cosa è meglio o peggio per la comunità è il nocciolo della discussione. La scelta di una strada piuttosto che un'altra ovviamente accontenterà una parte e creerà disagi all'altra. Chi fa politica sa bene che funziona così. Questo tema mi ricollega a un libro che ho letto di recente ambientato nell'Inghilterra di inizio del 900 dove un ministro è chiamato a portare a termine un disegno di legge che prevede l'espulsione dei rifugiati politici. La legge accontenta una parte della società ma inevitabilmente danneggia chi scappa da governi corrotti e dittature. Il tema dei rifugiati è di grande attualità ed è curioso notare che poco sia cambiato da inizio del 900 a oggi nel sentimento del popolo e allora come oggi trovi anche il politico che cavalca l'onda.

II libro di oggi è I QUATTRO GIUSTI - EDGAR WALLACE:

Trama:


Londra di inizio del 1900. Il ministro degli esteri britannico, Sir Philip Ramon, ha presentato una legge in parlamento sull'estradizione che avrebbe come diretta conseguenza l'espulsione dei rifugiati politici. Molti dei rifugiati sono ribelli che scappano da governi corrotti. Sir Philip Ramon ci viene descritto come un personaggio tutto d'un pezzo che agisce per il bene del proprio paese e che crede in ciò che fa ma malgrado l'integrità del personaggio la legge scatenerebbe delle ingiustizie che avrebbero conseguenze negative in diversi paesi del mondo, questa situazione fa scendere in campo quattro personaggi misteriosi che decidono di boicottare il progetto di legge. Sono un inglese, uno spagnolo, un francese a una new entry andalusa. La stampa li definisce I quattro giusti e un articolo sul Megaphone ne cita alcune delle loro operazioni più pericolose in diversi paesi d'Europa e negli USA. Omicidi, attentati, minacce un mix da terroristi dei tempi moderni ma loro invece sono dei nobili giustizieri. I Quattro Giusti intervengono la dove l'operato della legge termina ciò che li accomuna è un passato in cui sono stati vittime di ingiustizie e la ripromessa che questo non capiti ad altre persone.
I Quattro Giusti riusciranno più volte a recapitare messaggi minatori e pacchi bomba alle istituzioni inglesi dimostrando le falle del sistema di sicurezza ma questo non fermerà il ministro che decide di proseguire col suo operato con l'aiuto di Scotland Yard. Riuscirà la polizia affermare i Quattro giusti? I Quattro giusti riusciranno a fermare Sir Philip Ramon?


Commento:

Questo libro è ormai un classico della letteratura gialla inglese. Il libro presenta uno schema tipico del thriller, vediamo infatti i 2 classici antagonisti cioè polizia e misterioso omicida. In questo caso però sappiamo già chi è l'omicida e chi sarà la sua futura vittima ciò che non sappiamo è se riuscirà nel suo intento. Chi vincerà la polizia o I Quattro Giusti? A far salire l'attenzione e l'interesse del lettore saranno i diversi imprevisti che colpiranno ora una ora l'altra parte avversa. Ciò che ho trovato davvero interessante è che durante tutto il romanzo abbiamo già la soluzione del mistero, ce l'abbiamo davanti al naso ma non sappiamo vederla.
In definitiva posso dire che mi è piaciuto, la storia di per sè è semplice, i personaggi son ben curati lasciando il giusto alone di mistero ai Quattro giusti, ci sono a tratti situazioni tragicomiche che danno alla lettura un tocco di leggerezza (il che non guasta...) e ai personaggi stessi un tocco di umanità, l'architettura del thriller è avvincente e sicuramente per l'epoca è stata sorprendente.
Il libro è breve e lo consiglio per chi vuole trascorrere un week end in compagnia di una piacevole lettura.


Citazione:

I giornali rispecchiano quasi sempre ciò che pensa l'opinione pubblica, e a mio parere fare giornalismo consiste proprio nello scrivere in modo tale che ogni lettore possa dire: "E' proprio così, l'ho sempre detto"



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Simone Bolassa
Responsabile pubblicazioni - SIMONE BOLASSA
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere