Poker online: possibile anche gratis?

Risorse correlate
Poker
Casino online
Lotterie e scommesse
Giochi classici
Testi simili in...
Giochi

Poker gratis e non parliamo dei giochini che simulano una room che potete trovare nelle sale giochi come la nostra, ma giocare nei veri e propri siti dedicati...

Copertina

Se anche per caso non ne siete coinvolti in prima persona non potrà comunque esservi sfuggito il vero e proprio boom del poker che ha investito un po' tutto il mondo tra cui, com'era facile da prevedere, anche l'Italia. Solo fino a pochi anni fa diciamo che il poker non era forse proprio un fenomeno di nicchia, comunque il numero delle persone che potevano dirsi realmente abili – se non proprio dei professionisti o semiprofessionisti che di questo gioco hanno fatto un secondo o addirittura primo lavoro – era decisamente più esiguo.

Oggi giorno il poker, e in particolare il texas hold'em, è praticato in tutta la nostra penisola, è possibile trovarlo perfino in TV, su canali nazionali, dove spesso vengono trasmessi resoconti di tornei o eventi importanti, ed infine anche su internet è uno dei giochi più amati. Proprio parlando di poker online in particolar modo, vi siete mai chiesti come funziona? Premettiamo che si tratta di un modo estremamente vasto e variopinto e che esistono migliaia di poker room sparse in giro per il globo in cui le varianti del poker proposte, il rake ed i regolamenti possono cambiare di volta in volta, ma in linea di massima ci sono dei principi generali che si trovano sempre, o quasi. Rispondiamo prima a una domanda che sicuramente assilla molti di voi: è possibile giocare dei tornei evitando di investirci troppi soldi, almeno all'inizio? Dato che nessuno nasce campione, il volersi prima esercitare limitando le perdite è una richiesta più che legittima, e fortunatamente la risposta è sì. A prescindere dal portale scelto – in Italia PokerStars è uno dei più cliccati ed è anche forse il più affidabile dal punto di vista della sicurezza – esistono degli appositi tornei freeroll che sono completamente gratuiti una volta che si effettua un primo deposito, deposito che può anche benissimo non essere una somma ingente. Se la possibilità dei tornei freeroll non vi ispira, avete anche un'altra possibilità. Dovendo scegliere in quali stanze giocare, invece di optare per quelle “real money” dove come capirete da soli ci sarà da pagare un prezzo, andate piuttosto in quelle “play money” dove avrete sì il brivido di simulare vincite e perdite da capogiro ma il tutto senza spendere un euro. E se invece con il poker più che risparmiare soldi – o non spenderne affatto – vorreste vincerne un po'? Abbiamo un consiglio anche per questo. Potreste pensare di partecipare, dopo essere diventati davvero bravi ovviamente, ad un grosso evento giusto come quello dell'Italian Championship of Online Poker 2013, conclusosi da poco, di cui vi facciamo vedere una bella infografica. In pratica si tratta di un ricchissimo contenitore di ben 35 tornei – non solo texas hold'em dunque, ma anche moltissime altre varianti per accontentare davvero tutti – in cui il premio è davvero goloso: 3.000.000 di euro farebbero comodo un po' a tutti, no? Inoltre, ciliegina sulla torta, anche se per caso non si arriva primi è comunque possibile consolarsi giocandosela con gli altri partecipanti per entrare nella prestigiosa classifica dei migliori 20 giocatori, Player of the Series, in cui saranno distribuiti un elegante orologio Tag Heuer e dei ticket per dei tornei di poker non solo in modalità online ma anche live.

Dunque sono molti gli approcci possibili al poker online: cercando di capire quali sono i vostri gusti e le vostre potenzialità potrete decidere se divertirvi e basta, gratuitamente, oppure cercare di far fruttare la vostra abilità.


Infografica a cura di PokerStars.it

Pubblicato il 22/11/2013
POTREBBERO INTERESSARTI