5 consigli per evitare gli imprevisti di viaggio

Risorse correlate
Diari di viaggio
Portali per il turismo
Località del mondo
Last Minute
Testi simili in...
Viaggi e Vacanze

Se stai preparando un viaggio, informati e prendi precauzioni. Ecco alcune indicazioni...

Copertina

Quando si prepara un viaggio, specialmente per una meta lontana o esotica, è bene prendere alcune precauzioni per minimizzare i rischi e gli imprevisti in cui si potrebbe incorrere.

Per questo abbiamo preparato una breve guida a quelli che sono gli imprevisti più frequenti che metterà al riparo anche i viaggiatori più inesperti.

1. Alimentazione – Mangiare cibo locale è sempre consigliato quando si viaggia, perché è attraverso i piatti tipici si conosce a fondo un paese nuovo. Tuttavia può capitare che in alcuni paesi, le norme igienico- sanitarie non vengano completamente rispettate, oppure può succedere che si abbia un’intolleranza ad un alimento nuovo. Per evitare quello che può essere uno spiacevole inconveniente, è bene assumere fermenti lattici vivi qualche tempo prima di partire in modo da rafforzare le difese dello stomaco e mettere in valigia qualche pasticca contro vomito e diarrea.

2. Perdita di portafogli e documenti – Un altro imprevisto spiacevole può essere la perdita o, peggio ancora, il furto di portafogli e documenti in un paese straniero. Per minimizzare i rischi è bene fare delle fotocopie di passaporto e carta di identità prima di partire e riporle separatamente rispetto agli originali. In genere è bene non tenere tutto ciò che si ha di valore nel portafogli, ma piuttosto separare denaro, carte di credito e documenti in tasche interne.

3. Carta di credito non funzionante – Può capitare che si smagnetizzi la carta di credito durante il viaggio, oppure che venga bloccata da alcune apparecchiature come macchinette per i biglietti dei mezzi, o che semplicemente si finisca il tetto massimo prelevabile. Un consiglio per prevenire questo tipo di inconvenienti, può essere di viaggiare sempre con almeno due carte di credito oppure una carta di credito e una prepagata, appartenenti a due circuiti differenti in modo da ovviare anche eventuali problemi di accettabilità.

4. Frodi – Per non incorrere in frodi e trappole per turisti è bene evitare tutti quei pacchetti di visite, ristoranti o altro che sembrano troppo su misura per i turisti. Perciò è bene informarsi prima di acquistare qualsiasi cosa e, in caso si abbia la sensazione di essere stati raggirati, rivolgersi immediatamente alle autorità locali.

5. Disguidi dei voli – A volte può capitare che ci siano dei ritardi dei voli dovuti a problemi meteorologici o a scioperi del personale. Per evitare di rimanere letteralmente “a terra”, è bene tenere sempre d’occhio i canali di informazione locali e informarsi attentamente presso la compagnia aerea per eventuali rimborsi.

Ovviamente per quanta attenzione possiamo prestare, ci potrebbe sempre essere qualche problema che non possiamo prevedere. Per questo, oltre alle accortezze sopra elencate, è sempre consigliabile tutelarsi tramite un’assicurazione di viaggio. Oggi ne esistono su misura per tutte le tipologie di viaggio: di breve o lunga durata, singolo o multiplo, da soli o per tutta la famiglia. Un’assicurazione molto utilizzata è quella di Travelguard disponibile a questo indirizzo: https://www.aig.co.it/home_4011_606841.html che copre anche le spese mediche a partire da circa 8 euro.  

Pubblicato il 28/10/2014
POTREBBERO INTERESSARTI