Home news Software Comunicato

Teambuilding Evolution presenta dei nuovi team building per mantenere le persone connesse da remoto

April 3 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Dall’1 aprile Teambuilding Evolution lancia una nuova “serie di team building virtuali“. Una serie di attività che possono essere realizzate da remoto e in team grazie a un’App appositamente progettata e utilizzata da ormai 15 anni per proposte di team building di vario genere e scopo. Una soluzione ideale per questo periodo di crisi e perché no… anche per il futuro.

Da quando il COVID-19 ha preso d’assalto il nostro Paese, molte persone stanno lavorando in smart working.
Le aziende hanno dovuto adattarsi velocemente a questa situazione straordinaria e l’hanno fatto bene e tempestivamente.

Se all’inizio dell’epidemia e di questo forte cambiamento molti smart worker vedevano il lavoro da casa come un’inaspettata opportunità e un’occasione per meglio gestire il proprio tempo e le proprie energie ora, che è passano poco più di un mese, queste stesse persone stanno cominciando a soffrire le prime criticità di questa nuovo sistema lavorativo.

Aumentano i nervosismi e le intolleranze verso alcuni atteggiamenti e si inizia a reagire differentemente rispetto anche al proprio stile di vita. A chi manca terribilmente la vita sociale dell’ufficio e chi invece mantiene una maggiore tranquillità.

È comunque evidente che non è facile ogni giorno gestire decine di mail, fare telefonate e magari dover raggiungere obiettivi mensili sfidanti. I tempi del lavoro con lo smart working si allungano invece che accorciarsi e anche le pause di relax quotidiano diventano sempre più brevi.

In questo periodo inoltre tutto si inserisce in un ambiente familiare in cui ci sono i figli che devono fare i compiti, seguire le lezioni online, che si annoiano e che richiedono quindi molte più attenzioni. Un figlio vuole guardare un cartone mentre l’altro vuole giocare alla play-station o, ancora, la moglie (o il marito) deve fare una call dietro l’altra e poi deve inviare un preventivo importante e complesso… insomma una bella complessità da gestire!

Lavorare da casa è una grande opportunità, ma bisogna fare i conti con la presenza della famiglia che giustamente ha delle necessità e che non sempre coincidono con quelle dello smart worker.

In rete abbiamo trovato questo divertente video realizzato da Giovanni Scifoni che ben rappresenta quanto sta succedendo ai lavoratori italiani (e non solo loro): https://youtu.be/3lgmvS_bCyE

Tutte queste difficoltà stanno facendo aumentare il livello di stress delle persone che sentono sempre più il peso di una modalità lavorativa non sempre conciliante.
Inoltre, mai come ora, si sta sperimentando la difficoltà di aver dovuto azzerare i legami sociali tra colleghi così come li abbiamo sempre vissuti. C’è un grande bisogno di contatto, quello “vero”.

Se non è facile per i lavoratori c’è da dire che anche per le aziende e i manager che le dirigono la situazione è del tutto nuova e molto difficile da affrontare.
Questo perché purtroppo oggi non è possibile fare altrimenti, siamo costretti a stare in casa per combattere questo “mostro invisibile e silenzioso”.

Una battaglia che non sappiamo quanto durerà, ma che vinceremo!
Nel frattempo, dipendenti e manager, non possono fare altro che aspettare la fine di questo duro periodo e affrontare la quotidianità cercando di trovare le strade migliori.

Ed è qui che entra in gioco Teambuilding Evolution con le sue proposte di team building tecnologiche da remoto.
Parliamo di team building virtuali che possono essere gestiti e realizzati a distanza e che hanno l’obiettivo:
- di creare dei momenti di stacco e leggerezza dalla stressante quotidianità;
- di mettere in contatto i colleghi in un modo divertente e coinvolgente;
- di creare engagement attraverso la gamification.

Lo staff di Teambuilding Evolution insieme a quello della capogruppo Teambuilding Experience, si è immediatamente attivato per creare dei team building idonei e funzionali alle dinamiche pratiche e psicologiche del momento.

Oltre ad aver adattato alcune attività indoor già esistenti, sono state sviluppate diverse nuove attività che hanno come principale obiettivo quello di mantenere motivati i dipendenti e di ri-connetterli tra loro stando comodamente seduti sul divano di casa!

Davide Lentini, fondatore e MD di Teambuilding Evolution e Teambuilding Experience, ha dichiarato:
“Il team building virtuale e il supporto da remoto non sono mai stati così importanti per il benessere dei dipendenti e la salute mentale come in questo momento.
La prospettiva di un isolamento prolungato per un lungo periodo di tempo non fa bene a nessuno.
Ci impegniamo ad aiutare le aziende a motivare, ispirare, connettersi e interagire con colleghi e team remoti.
Vogliamo fare tutto il possibile per riportare un sorriso sul volto dei colleghi, rendere meno doloroso l’isolamento e migliorare la settimana lavorativa a casa”.
Ecco l’elenco delle attività gestibili da remoto:

Escape Room
Anche Escape Room come Level Up! è stata rivista per essere sfruttata in smart woking.Ogni team dovrà entrare ed uscire da ben 3 stanze prima di essere veramente libero!
Escape Room di Teambuilding Evolution è il primo e vero “problem solving” virtuale in Italia gestibile da remoto.
È il team building perfetto per osservare il comportamento del team attivandolo di fronte ad un problema in maniera divertente e coinvolgente.

The Daily Kick-Off
The Daily Kick-Off è l'energizzante ideale per iniziare la giornata lavorativa da casa.
Ai partecipanti verrà assegnata una serie di prove che potranno essere svolte simultaneamente tra colleghi tramite un'App, ciascuno da casa propria.
L’App guiderà i partecipanti a cimentarsi in sfide su temi come la motivazione, l’essere positivo, la focalizzazione di un obiettivo e la creatività. Il tutto affrontando prove video o fotografiche.
L’attività ha una durata di circa 30 minuti. Al termine potrà essere generata una presentazione online con foto e video dei diversi partecipanti.
Un ottimo modo per conoscersi in modo diverso e supportarsi in maniera reciproca.
The Daily Kick-Off può essere utilizzato una sola volta ma anche più volte in un mese, ad esempio prima di ogni videoconferenza. Può essere quindi utilizzato come ice-breaking cambiando per ogni appuntamenti obiettivi e sfide.

The Virtual Away Day (novità)
In "The Virtual Away-Day" viene testato il modo in cui le persone possono lavorare insieme come una squadra virtuale.
Anche in questo caso le persone si registrano tramite l'App che divide i partecipanti in team.
Quindi viene organizzata una videoconferenza per squadra in modo che possano comunicare tra loro prima di rispondere individualmente alle domande del quiz master.
Se il team non ha dubbi, i singoli partecipanti possono rispondere tutti allo stesso modo.
Se qualcuno del team però ha dei dubbi si deve pensare la miglior strategia per ottenere comunque il massimo dei punti.
Anche in questa attività l'App registra il punteggio totale realizzato dai team.

Let’s Get Quizzical (aggiornata)
Una terza proposta è un quiz post-lavoro rilassante e divertente.
Questa versione di Let’s Get Quizzical è stata pensata portando le opportune modifiche legate alla distanza tra le persone, ma nasce da un’attività già esistente.
I partecipanti dell'azienda accedono da casa all'App e nella videoconferenza.
Il quiz master pone le domande tramite la conference call, mentre i partecipanti inseriscono le loro risposte tramite l'App.
I punteggi sono registrati nell'App.
Un bel momento insieme, da vivere possibilmente in compagnia di un buon calice di vino o una birra.

Level Up! (aggiornata)
Attività pensata originariamente per un utilizzo tramite tablet da svolgere in gruppo in sala meeting, è stata rivista nella grafica e nei contenuti per un utilizzo tramite smartphone da svolgere ovviamente da casa.
Sempre suddivisi in team, i partecipanti dovranno affrontare diversi livelli di sfide che proporranno sempre la scelta del livello di difficoltà. Più è sfida è difficile, più si otterrà un punteggio alto … sempre che si sia risposto correttamente!
Level Up! È una sfida nella sfida, un modo diverso per mettersi in gioco in maniera sempre divertente.

STAY MOTIVATED, STAY ENGAGED, STAY REMOTE!



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Davide Lentini
Managing Director - teambuilding-experience
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere