Home news Gastronomia Comunicato

San Valentino 2021: un risotto rosso per celebrare la festa degli innamorati

February 11 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Un piatto ispirato alle eccellenze DOP e IGP della Valtellina per stupire la dolce metà e vivere la magia dell’amore

La festa degli innamorati è alle porte e, nonostante non si possano organizzare grandi celebrazioni, la voglia di festeggiare questo giorno romantico si fa sentire, soprattutto durante un periodo così grigio come quello in corso. Anche se non si può uscire al ristorante per una cena a lume di candela con la propria dolce metà, ci sono vari modi per conquistarla e, uno tra questi, è senza dubbio prenderla per la gola.

Taste The Alps, percorso promozionale triennale (2018-2021) promosso dal Distretto Agroalimentare di Qualità della Valtellina "Valtellina che Gusto!", finanziato dall’Unione Europea e volto alla promozione dei prodotti DOP e IGP del territorio valtellinese, in collaborazione con lo chef Mattia Giacomelli, dell’Hotel Crimea a Chiavenna, propone una ricetta per tutte quelle persone che desiderano dedicare attenzioni particolari al proprio partner e stupirlo con una cena romantica.

Il risotto ideato dallo chef Giacomelli, un piatto caldo perfetto per queste giornate fredde, è a base di eccellenze DOP e IGP della Valtellina e si ispira ai sapori tipici della montagna. A dare un tocco di colore e gusto ci pensano melograno e vino, che colorano questa pietanza di rosso e la rendono la cornice perfetta per un’occasione speciale.

Risotto con Mela di Valtellina IGP allo Sforzato di Valtellina DOCG, melograno, Bitto DOP e Bresaola della Valtellina IGP

Ingredienti
• 320 gr Riso carnaroli
• 200gr Bresaola della Valtellina IGP
• 80gr Bitto DOP stagionato
• 100gr Mele di Valtellina IGP
• 200ml Sforzato della Valtellina DOCG
• 120gr Zucchero semolato
• 1lt Brodo vegetale
• 80gr Burro
• 80gr Parmigiano
• 2 pezzi Melograno
• Sale q.b.

Procedimento
1. Sgranare i melograni, togliere 10-20 chicchi per la decorazione
2. Frullare i chicchi con un poco d’acqua, e poi passare al colino
3. Cuocere 2 Mele di Valtellina IGP intere con zucchero e lo Sforzato della Valtellina DOCG in un pentolino fino a quando saranno ben cotte e colorate. Ricavare dalla parte esterna dei cuori che verranno usati come decorazione, tagliare le restanti parti a cubetti per aggiungerle al risotto in fase di mantecatura.
4. Aggiungere il riso in una pentola, tostarlo bene con un goccio di olio, sfumare con mezzo bicchiere di vino usato per cuocere le Mele di Valtellina IGP.
5. Aggiungere il succo di melograno alternato al brodo vegetale fino a cottura quasi ultimata, spegnere il gas, aggiungere il burro, il parmigiano, il Bitto DOP e la Bresaola della Valtellina IGP tagliata a julienne. Servire il risotto aggiungendo la Mela di Valtellina IGP e i grani di melograno freschi come decorazione

Abbinamento: Rosso Valtellina DOC o un Valtellina Superiore DOCG non troppo strutturato

Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere