Home news Editoria Comunicato

Paragraphy: nuovo progetto di scrittura partecipativa non lineare

December 12 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Nasce a Milano il primo esperimento di letteratura non lineare partecipativa, basata sui libri game, che utilizza la piattaforma modificabile Wikia.

E’ tra le mura dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano che nasce, dall’idea di cinque ragazzi (Federica, Filippa, Ilenia, Pietro, Simona), questo nuovo esperimento di narrativa che unisce la forza delle parole con la potenzialità del web.

Paragraphy, attivo già dai primi di Dicembre, vuole proporre agli amanti della scrittura (ma anche della lettura) un passatempo divertente e leggero: la stesura di una storia collettiva non lineare basata, in parte, sui libri game.

La letteratura non lineare, o dall’inglese Hipertext Fiction è un genere di letteratura elettronica utilizzata principalmente nei libri game, caratterizzata dall’uso di link ipertestuali che permettono la non linearità della narrazione e l’interazione dell’utente. Il lettore, che dispone potenzialmente di più trame, sceglie i link attraverso i quali muoversi per spostarsi in varie parti della narrazione, decidendo come continuerà la trama del suo racconto, come un vero e proprio gioco. Da qui la nascita dei libri game.

Paragraphy ha unito questo genere alla scrittura partecipativa dal basso, dando all’utente la possibilità di scrivere, inserire immagini, audio e video per continuare la narrazione in autonomia, insieme ad altri scrittori.

La piattaforma che ospita la storia è Wikia (powered by Fandom), già conosciuta e utilizzata in vari ambiti come l’educazione, enciclopedie e banche del sapere. Un esempio su tutti Wikipedia.



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere