Home articoli Societa Articolo

Trasloco senza stress? È possibile!

September 15 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Trasloco uguale stress. E' inevitabile: al solo pensiero scattano ansie e paure recondite... ma una soluzione esiste, scopriamo come...

Trasloco uguale stress. E' inevitabile: al solo pensiero scattano ansie e paure recondite: chi mai vorrebbe ritrovarsi infatti in mezzo a scatole e scatoloni? E se pensate che in alcune regioni italiane proprio il trasloco viene usato come una sorta di "malaugurio" da rivolgere a chi magari ci ha fatto un torto - la nota espressione "ti auguro un trasloco!" - l'equazione chiude il suo cerchio. Ma niente paura: affrontare un cambio casa, o di altro locale, senza troppe preoccupazioni è possibile, basta seguire i consigli giusti.

La prima cosa importante è non ridursi all'ultimo istante utile: la fretta è cattiva consigliera e complica enormemente i nostri piani. Quindi, se avete già una scadenza, giocate d'anticipo. La cosa migliore è fare le cose un po' alla volta organizzando anche uno schema per orientarsi una volta arrivati nella nuova abitazione: un conto è avere un mare di cose imballate anonimamente, un altro è ritrovarsele suddivise per zone (es. cucina, bagno, ecc.), tipologia (oggetti, indumenti, ecc.) o magari la loro fragilità. Quindi armatevi sia di scatoloni - rimediandoli un po' in giro - che di pennarelli, utilissimi per scriverci sopra. Altro consiglio è quello di coinvolgere amici (che non vedranno l'ora di aiutarvi) e parenti: più si è meglio è.

Tuttavia, da qualche anno a questa parte, una valida alternativa al "fai da te" è rappresentato dalle ditte di trasloco specializzate. Come per tutti gli ambiti infatti, quando una certa materia è per certi versi sconosciuta o ci sembra troppo complicata, la cosa migliore è quella di affidarsi agli esperti di settore; per quanto possiamo sforzarci di "improvvisare" un dato mestiere, il risultato finale non sarà mai equiparabile a quello svolto da uno specialista. Quindi, se ne abbiamo le possibilità, rivolgiamoci a dei professionisti: quello che spenderemo in più rispetto ad una situazione "casalinga" ce lo ritroveremo in termini di tempo, efficienza e serenità (ricordate lo stress di cui sopra?).

Ovviamente è bene anche qui sapersi districare tra le molteplici offerte di cui il web è pieno, al fine di non ritrovarsi sommersi da un mare di proposte assolutamente ingestibili e quindi al punto di partenza. Per scegliere bene è possibile affidarsi a dei portali che permettono la comparazione delle offerte, come ad esempio il sito https://www.unaiutoincasa.com/traslochi che permette di effettuare una ricerca specifica in base alla zona richiesta. In questo modo sarà possibile ricevere dei preventivi dettagliati e scegliere la ditta più adatta alle nostre necessità, valutandole anche in base alle recensioni degli utenti.
Speriamo che tutto questo possa esservi stato utile: a noi, allora, non resta che augurarvi buon trasloco!

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere