Tendenze digitali da tener presente nel 2019

April 29 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

L'articolo offre uno spunto di riflessione su come riuscire ad offrire una comunicazione più attuale seguendo le tendenze digitali di questi ultimi anni. Solo migliorando la strategia di comunicazione globale si può dare nuovo slancio al proprio brand online.

Il pubblico, nel mondo virtuale, è costantemente più interessato alle tendenze digitali e dichiara che è sempre di più necessario trovare, attraverso i siti web che trova online, prestazioni di eccellenza. Questo vuol dire offrire una notevole user experience positiva agli utenti. Infatti, avere un sito web poco intuitivo ed incapace di far vivere delle esperienze gradevoli agli utenti, non fa altro che creare un danno all’immagine dell’azienda che si pubblicizza online.

Cosa penseresti se ti dicessero che puoi ottenere il massimo delle prestazioni, con il tuo sito web, soltanto se trovi un professionista a cui non piace lasciare nulla al caso? Ti sei chiesto, nonostante hai assoldato qualcuno per la realizzazione del tuo piano di web marketing strategico, come mai non hai ottenuto i risultati sperati?

Per aiutarti a trovare nuove opportunità di business, sfruttando strategie ed azioni mirate al raggiungimento di obiettivi certi e concreti, devi capire che davvero è necessario non lasciare nulla al caso. Devi creare una elevata esposizione per il tuo sito web, se vuoi ottenere risultati tangibili ed incontrare del traffico mirato.

Inoltre, devi entrare in una nuova logica concettuale dove, la comunicazione, diventa concreta, diretta e persuasiva. Proprio per questo motivo, sarà utile tener presente sei tendenze importanti che ognuno, desideroso di avviare un business online, dovrebbe attentamente valutare per ottenere notevoli risultati nella propria strategia di comunicazione nel web.

Le tendenze per il 2019 sono:

• Ricerca vocale o assistenti vocali
• Studio sulla qualità dei contenuti esposti
• Link Building
• Ottimizzare il proprio sito web, già in fase di realizzo, per il mobile
• Una User Experience (UX) migliore anche sotto l’aspetto SEO
• Evoluzione sull’utilizzo di video e ricerca delle immagini

Ciò che mi importa sottolineare è la questione relativa all’indicizzazione mobile a prescindere dall’ottimizzazione che andrai a creare per la versione desktop del tuo sito web. Infatti, è la versione mobile del tuo sito web che dovrai tenere sotto controllo. Devi riuscire a rendere performante il tuo sito nella versione mobile, rendendola responsive.

Anzi, sarebbe opportuno configurare delle pagine AMP - Accelerated Mobile Page - sul tuo sito web, oltre a renderlo responsive. Cos’è un sito con delle pagine AMP? È un sito molto minimale che risponde ad un progetto di Google – denominato Google AMP – che ha l’obiettivo di rendere più veloce l'apertura di un pagina web.

Ovviamente, esistono vantaggi e svantaggi nell’avere pagine AMP, perciò devi valutare, se è opportuno farlo, secondo la tua singola necessità. Dunque, Google ha iniziato ad orientare la sua attenzione al mobile, per migliorare i tempi di risposta di apertura delle pagine di un sito, ma anche per migliorare la UX degli utenti.

Perciò, orienta le tue strategie di comunicazione seguendo i consigli che ti ho appena offerto. Inoltre, abbina l’uso di AMP ad un template che offre una versione mobile (responsive), e non tralasciare i contenuti che devono essere necessariamente di alta qualità. Così facendo, avrai la capacità di catturare nuove potenziali opportunità di business che sappiano farti acquisire fiducia ed autorevolezza. Batti la tua concorrenza con una pianificazione delle tue strategie web.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere