Spedire in Brasile: le nuove normative

March 13 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Negli ultimi anni, il Brasile è diventato uno dei mercati in maggiore espansione nel mondo. Le vendite di prodotti online sono aumentate in modo esponenziale in questo paese e, ogni giorno, sempre più brasiliani scelgono di acquistare i loro prodotti da piattaforme di e-commerce. Vuoi iniziare anche tu a spedire in Brasile i tuoi prodotti? Leggi questo articolo per conoscere tutte le regole che devi seguire per evitare brutte sorprese.

Spedire in Brasile: le nuove normative
Spedire in Brasile in modo veloce e sicuro, senza ombra di dubbio, è il sogno di molti proprietari di negozi online.

Negli ultimi anni, il Brasile è diventato uno dei mercati in maggiore espansione nel mondo. Le vendite di prodotti online sono aumentate in modo esponenziale in questo paese e, ogni giorno, sempre più brasiliani scelgono di acquistare i loro prodotti da piattaforme di e-commerce.

La varietà dei prodotti acquistati, che vanno dall’abbigliamento più in voga fino alle attrezzature di sicurezza, dimostra che gli acquisti vengono effettuati sia da uomini che e donne, con una spesa maggiore da parte di quest’ultime.

Solo nel 2017, gli acquisti online dei brasiliani costituivano da soli, oltre il 38% delle vendite in e-commerce in tutto il Sud America; mentre nel 2018, le vendite online al dettaglio ammontavano a quasi $ 15 miliardi. Nel 2020, si prospetta che gli acquirenti di beni online provenienti dal Brasile ammonteranno a 130 milioni di persone!

Queste cifre rendono il mercato brasiliano molto allettante per i giganti dell’e-commerce come Amazon, eBay e Alibaba, ma in realtà, anche i proprietari di piccoli negozi online possono puntare ad ottenere una fetta di questa torta multimiliardaria.

In passato, per i piccoli rivenditori online era difficile entrare in questo mercato, sopprattutto a causa dei servizi di spedizione postale inefficienti ed inaffidabili. Ma ora, nel 2020 le cose sono cambiate e gradualmente i proprietari di store online si stanno aprendo a questo mercato.

Vuoi iniziare anche tu a spedire in Brasile i tuoi prodotti? Continua a leggere questo articolo per conoscere tutte le regole che devi seguire per evitare brutte sorprese.

Spedire in Brasile: cosa è cambiato
Come abbiamo accennato sopra, i servizi postali sono migliorati molto in Brasile, nel corso degli ultimi anni. Tuttavia, al contempo, sono state introdotte diverse normative per le spedizioni di provenienza estera.

Nel dicembre 2019, il servizio postale brasiliano (Correios) ha pubblicato una dichiarazione secondo la quale, a partire dal 1° gennaio 2020, le autorità doganali non accetteranno più spedizioni senza il codice di identificazione individuale (l’equivalente del codice fiscale italiano) del destinatario, che dovrà comparire sia sulla dichiarazione doganale che sull’etichetta della spedizione. Qualora il codice del destinatario fosse assente, il pacco verrà rimandato al mittente o distrutto dall’agenzia doganale brasiliana.

Al fine di avviare il processo di sdoganamento senza problemi, ogni pacco in entrata dovrà avere il codice di identificazione individuale (CPF) del destinatario oppure il codice di identificazione fiscale della persona giuridica (CNPJ).

Cosa fare quando ricevi un ordine da un cliente brasiliano
Inizialmente, le nuove regole potrebbero sembrare un po’ complesse da seguire, ma non preoccuparti, non avrai problemi a spedire in Brasile la tua merce, a condizione di avere tutte le informazioni necessarie per far passare i controlli doganali al tuo pacco. Tieni a mente che, se non fornisci le informazioni richieste, i tuoi pacchi potrebbero essere fermati alla dogana, e distrutti, qualora la restituzione al mittente non sia possibile.

Per questo è molto importante che i tuoi clienti inseriscano il loro codice di identificazione individuale quando ordinano i loro prodotti nel tuo negozio.

Il formato del codice di identificazione individuale deve essere formato da 3 gruppi di 3 numeri separati da un punto (.) e un trattino (-), seguiti dai 2 numeri finali come nell’esempio qui sotto:

FORMATO: 000.000.000-00

Esempio: 123.456.789-10

Se, invece, il tuo cliente non è una persona fisica ma una società, dovrai inserire nella documentazione il codice di identificazione fiscale della persona giuridica (corrispondente alla nostra Partita IVA). Questi codici sono formati da 3 gruppi di 3 numeri separati da un punto (.), Seguiti da un trattino in avanti (/) seguito da 4 numeri e trattino (-) con gli ultimi 2 numeri.

FORMATO: 000.000.000 / 0000-00

Esempio: 123.456.789 / 1011-12

Spedire in Brasile con il dropshipping
Essere il proprietario di un negozio e-commerce ed evadere tutti i tuoi ordini autonomamente può essere molto dispendioso in termini di tempo e denaro, poiché dovrai gestire da solo tutta la logistica legata alle spedizioni e dovrai avere anche un magazzino adibito alla conservazione dei tuoi prodotti.

Questo modello di business può essere alquanto rischioso, poiché non hai alcuna garanzia che i tuoi prodotti siano venduti in modo tempestivo o se resterai con un magazzino pieno di prodotti che nessuno vuole acquistare. Per questo molti rivenditori online preferiscono utilizzare il metodo del dropshipping per evadere i propri ordini.

Se scegli il dropshipping come metodo di approvvigionamento della tua merce, tutto ciò che ti resterà da fare è scegliere i prodotti che vuoi vendere e organizzare la tua strategia marketing per piazzarli sul mercato.

Tutto il resto, dal punto di vista delle spedizioni, sarà esternalizzato al tuo fornitore. Ma anche in questo caso, potresti perdere molto tempo, poiché dovrai importare manualmente i prodotti sul tuo sito web e dovrai condividere le informazioni relative ai tuoi ordini con i tuoi fornitori ogni giorno.

Ma non preoccuparti, perché Yakkyofy è qui per assisterti! Siamo l’unica società che ti fornisce un software completo che ti permetterà di automatizzare tutte le attività quotidiane del tuo business, dall’approvvigionamento della tua merce fino all’evasione dei tuoi ordini.

Lavoriamo solo con le migliori fabbriche cinesi e possiamo fornirti oltre 12 milioni di prodotti di alta qualità. Il nostro strumento di riconoscimento delle immagini, basato sulla tecnologia di machine learning, può fornirti preventivi a prezzi all’ingrosso in pochi minuti e con la nostra integrazione Shopify e WooCommerce potrai importare i tuoi prodotti direttamente nel tuo store in pochi clic.

Per quanto riguarda le nuove regole sui codici di identificazione fiscale, al momento Shopify e WooCommerce non hanno uno spazio designato per questo dato. Per questo Yakkyofy ti dà la possibilità di aggiungere il codice nello spazio dedicato alle note dell’ordine, in questo modo non avrai nessuna difficoltà a fornire alla dogana brasiliana tutte le informazioni necessarie allo sblocco dei tuoi pacchi.

Ma ti diremo di più: i nostri tempi di consegna in Brasile con il metodo di spedizione più veloce, ePacket, vanno dai 7 ai 15 giorni!

Cosa stai aspettando?

REGISTRATI SUBITO!



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Simona Ferrazza
Digital Marketing Specialist - Yakkyo Srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere