Proteggere il proprio browser

February 23 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il browser è la finestra del nostro pc sul mondo esterno e come tale è la componente software più vulnerabile. Vediamo quali sono gli accorgimenti da tenere per difenderci da minacce esterne.

Il browser è la nostra porta di comunicazione verso l’esterno. È lo strumento attraverso il quale effettuiamo tutte le operazioni in rete e come tale è lo strumento software più esposto a pericoli di sicurezza, malware e attacchi informatici.

Questi attacchi possono presentarsi sotto forma di download ingannevoli, di estensioni e plug-in maligne o siti web infetti da malware.

Lo scopo di questi attacchi è quello di raccogliere informazioni per fini pubblicitari, di carpire le credenziali di accesso verso portali, di dirottare il browser in modo da portare l'utente a visitare un certo tipo di siti o quello di installare virus nel computer.

È dunque importante conoscere quanto segue per sapere come tenere il browser protetto da attacchi di ogni tipo e navigare su internet in modo sicuro senza rischiare compromissioni e fughe di dati personali all'esterno.

Mantenere la versione più recente

È importante, qualunque sia la versione del browser web, mantenerlo aggiornato con la versione più recente con abilitati gli aggiornamenti automatici. Questi ultimi non sono fatti per nulla, il loro scopo è risolvere le vulnerabilità presenti nei programmi, perché i software sono scritti da essere umani e come tali soggetti ad errori.

Abilitare il click to play dei plug-in

Fare in modo che l’esecuzione di script all’interno di pagine web che richiedono plug-in esterni sia per default disabilitato, e che la loro esecuzione avvenga dietro esplicito consenso dell’utente, è una regola che consente di prevenire l’esecuzione di codice che potrebbe portare effetti indesiderati.

Installare solo i plug-in e le estensioni del browser necessarie

Riempire il browser web di plug-in e di estensioni non è mai una bella cosa perché rendono il browser sempre più aperto verso l’esterno e quindi maggiormente vulnerabile.

Limitiamoci ad usare esclusivamente le estensioni e i plug-in strettamente necessari per la navigazione web veramente utile.

Pulire la cronologia e attenzione a cosa si visita

Eseguire con regolarità uno svuotamento della cronologia del browser è una buona abitudine, che per certi versi previene eventuali tentativi di lettura di quello che abbiamo fatto, ma più in generale fare pulizia non fa mai male.

Per concludere estrema attenzione a quello che si visita, in particolare siti di pirateria informatica, che non si dovrebbero visitare perché le licenze software si acquistano, di video streaming o per adulti sono categorie di siti estremamente pericolose da cui dovremmo stare ben alla larga!!!!

Ma se l’inevitabile accade non esitate a contattarmi per fare una bonifica del vostro pc.

Link:


Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Alessio Arrigoni
Responsabile pubblicazioni - Alessio Arrigoni
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere