Home articoli Societa Articolo

Pronti per il ghiaccio?

March 1 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Slittino, pattinaggio su ghiaccio, sci.... ci sono un moltissime cose meravigliose da fare in inverno.

Slittino, pattinaggio su ghiaccio, sci.... ci sono un moltissime cose meravigliose da fare in inverno. Ma purtroppo, quando cade la neve capita che cadano anche le persone. Secondo l'US Center for Disease Control, ogni anno vengono trattati 2,8 milioni di anziani per lesioni legate alla caduta. Questo equivale a circa un adulto su tre dai 65 anni in su! La metà di queste cadute avviene quando si cammina su superfici piane. Se si aggiungono neve e ghiaccio, ecco la ricetta ricetta per un disastro.
Questo non significa che quando il calendario si sposta a Dicembre dobbiamo trasformarci in eremiti per i successivi tre mesi. Ecco alcuni suggerimenti per evitare le cadute invernali.


Adatta la scarpa

Sappiamo già che le scarpe sono l’accessorio più importante per completare un outfit (beh, perlomeno le donne lo sanno già). Indossare calzature adeguate è il primo passo per prevenire le cadute. Le suole di gomma sono la migliore scelta per mantenere la trazione e la presa al terreno. Si può anche aumentare questo effetto utilizzando delle pinze da ghiaccio per scarpe (disponibile nella maggior parte dei negozi di articoli sportivi) per migliorare la camminata. Non dimenticate gli altri supporti! Utilizzate un bastone che vi aiuti ad arpionare meglio il ghiaccio.

Pianifica il tuo viaggio

Se possibile, cercate di pianificare le vostre passeggiate all'esterno in base alle previsioni meteo. Naturalmente, ci sono momenti in cui Madre Natura ci sorprende o abbiamo un appuntamento a cui non possiamo rinunciare. Quando questo è il caso e dobbiamo lasciare le nostre case per avventurarci in condizioni invernali avverse, assicuratevi di concedervi abbastanza tempo. Le probabilità di cadere aumentano quando andiamo in fretta - ad esempio se camminiamo troppo velocemente o non prestando attenzione a dove camminiamo. Invece, la sicurezza deriva dal camminare "consapevolmente" - essere consapevoli di ogni passo e dove stiamo camminando.

Preparati!

Oltre a camminare coscientemente, possiamo anche prepararci per condizioni di camminata inaspettate. Portate con voi o in auto o in tasca una piccola borsa di di sabbia per la lettiera dei gatti. Si può facilmente spargere prima di camminare per aggiungere trazione. I parcheggi sono spesso nascondigli per ghiaccio. Prima di uscire dall' auto, controllare la presenza di ghiaccio e/o gettate la sabbia. Scegliete il percorso con più luce quando ci si appresta ad entrare in un edificio, tenendo presente che non è detto che sia sempre l'ingresso principale. Ci può essere un altro ingresso più luminoso. È possibile che un ingresso laterale riceva più sole, che aiuta a sciogliere la neve e ghiaccio e quindi, lo rendono un ingresso più sicuro per voi.

Cammina come un pinguino

Ci sono alcune cose che possiamo imparare dai nostri amici antartici che devono affrontare quotidianamente condizioni scivolose. Quando si cammina, fare brevi passi strisciando un po’ i piedi. Arricciare le dita dei piedi sotto e cercare di camminare mantenendo i piedi il più possibile appiattiti. Assicurati che le tue braccia e mani siano al tuo fianco. Spesso le persone non indossano guanti e poi si ritrovano con le mani in tasca per mantenere il caldo. Tuttavia, questo ti impedisce di mantenere l' equilibrio e la capacità di afferrare qualcosa se ti ritrovi a cadere, il che significa anche, senza cellulari! Stare allerta significa non avere le mani e gli occhi sul telefono.

Occhi aperti

Che cosa hanno a che fare gli occhi e una vista sana con le gambe che ti tengono in piedi? Una vista sana e camminare possono sembrare due cose separate, ma in realtà assicurandovi che i vostri occhiali siano sempre perfetti. Oltre alla neve e al ghiaccio, gli ostacoli che ci circondano richiedono un occhio attento per evitarli. Giorni più brevi in inverno significano anche meno luce diurna per vedere dove stiamo andando. Assicurati di portare con te una torcia elettrica, anche se è piccola e fissala alle tue chiavi. Minore è il tempo trascorso a cercare la maniglia della porta, minore è il tempo trascorso in condizioni di rischio caduta.

Chiedi aiuto

Non c'è vergogna nel chiedere aiuto, soprattutto quando significa salvarsi la vita! Se non riesci a scendere dai marciapiedi, ci sono un sacco di adolescenti desiderosi che vorrebbero guadagnare qualche euro in più. La maggior parte dei negozi di alimentari sarebbe felici di assistervi nel mettere i generi alimentari in auto. E se le scale sono un problema, i montascale Handicare vi verranno in aiuto.

Non dimenticarti della tua sicurezza

Questi suggerimenti possono sembrare banali, ma possono salvare una vita. Le cadute sono la causa più comune di lesioni cerebrali traumatiche. Poiché camminare è una cosa automatica (avviene inconsciamente), siamo spesso più vulnerabili perchè trascuriamo tutti i pericoli lungo il percorso. Possiamo comunque applicare questi consigli tutto l'anno per garantirci giorni più sicuri e felici.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Valentina Vincenzi
Marketing Manager - Handicare Montascale
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere