Mercati finanziari: come investire correttamente in borsa

March 23 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

I mercati finanziari ogni giorno ci “parlano”, troppo spesso finiamo per non riuscire ad ascoltarli e ci comportiamo esattamente nella maniera opposta a quella più corretta. Questo finisce per farci perdere tempo prezioso e, talvolta, anche denaro.

Quali sono i comportamenti adeguati da adottare per mettersi “in ascolto dei mercati finanziari” e ottenere dei proficui risultati dai propri investimenti?

Ho riassunto qui di seguito tutto quello che non puoi ignorare per investire con intelligenza.



La disciplina
Per investire con intelligenza bisogna possedere la giusta dose di sicurezza e, soprattutto, di lucidità. Quest’ultima permette di affrontare i momenti di turbolenza con pazienza e pugno fermo. Senza farsi mai tradire dalle emozioni, la disciplina è fondamentale.

Le emozioni sono le stesse che potrebbero scatenare momenti di delirio di onnipotenza quando il mercato restituisce ritorni positivi. Sai cosa succede in questi casi? Molte persone finiscono per non essere più capaci di fermarsi e cominciano a osare troppo.

Tirano talmente tanto la corda che finiscono poi per spezzarla. Succede quando ci si sente arrivati e in grado di gestire tutto da soli. Così, si prova a investire avvalendosi del trading online.

L’investimento diventa uno spudorato gioco d’azzardo che alla fine, se gestito male, può provocare perdite ingenti.



La diversificazione
Allora, partiamo dal presupposto che il rischio non si può eliminare del tutto, con un attento lavoro di analisi e di diversificazione, è possibile ridurlo in maniera significativa.

Quindi, accetta che il rischio fa parte dell’investimento ed evita di concentrarlo. Questo è possibile solo con un’accurata diversificazione.

In pratica, se ti sta balenando per la testa l’idea di investire su un unico titolo azionario, desisti.
Il perché lo spiego nell’articolo relativo agli investimenti sul mercato azionario.

Spesso, leggendo i titoli dei quotidiani che parlano di come molti volti famosi siano diventati ricchissimi grazie alla concentrazione del rischio in una singola società, si è portati a credere di poter facilmente replicare le stesse performance.

In realtà non funziona esattamente così.

Non sono molte le chance a tuo favore riguardo la probabilità di scegliere un singolo titolo che sia il più performante. Circa il 72% delle aziende americane sottoperforma notevolmente i Treasury e più della metà produce un rendimento negativo nel corso della vita.

Ricordalo ogni volta che ti passa per la testa di andare ALL-IN con un solo titolo.



Non vivere di previsioni
Conoscere gli andamenti dei mercati finanziari è importante ma non permettere ad ogni variazione di turbarti e cambiare di conseguenza le carte in tavola. Questo non è un comportamento che porta risultati.

Cerca di restare lucido e oggettivo nelle tue valutazioni. Anche perché ti ricordo che, laddove decidessi di investire in un portafoglio di investimento, questo conterrebbe un paniere di titoli di natura totalmente diversa l’uno dall’altro. È chiaro quindi, che al suo interno, potrebbero trovarsi anche titoli che subiscono maggiormente il colpo delle turbolenze rispetto ad altri che riescono a mantenersi più stabili.

È anche questo il motivo per il quale, generalmente, all’interno del paniere viene garantita la presenza di quei titoli considerati “sicuri”, che subiscono piccolissime turbolenze sul mercato.

Esisteranno sempre cicli e tendenze. Questo non significa che sia facile prevederli e navigarli.



Pazienta
Una volta, in un articolo, ho letto una citazione brevissima che non potrebbe descrivere meglio il mondo degli investimenti: il tempo è infinitamente più prezioso del denaro.

Ecco perché devi cominciare sin da subito a considerare le allocazioni a lungo termine come la base per un piano di vita di successo nel tempo.
È chiaro che un buon investimento debba puntare anche a obiettivi di breve termine. Ma ciò che non devi mai commettere è l’errore di focalizzarti su uno solo dei due aspetti.

Non scegliere tra gli investimenti di breve termine e quelli di lungo termine. Impara a fonderli nel miglior modo per trarne i massimi risultati.

È una medaglia di cui non va trascurata nessuna faccia.



Tutto questo è possibile e non dovrai nemmeno pensare di ottenerlo da solo. Affidati a un professionista del settore che possa guidarti e stare al tuo fianco durante l’intera vita del tuo investimento.



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Fabrizio Oliva
Autore del blog - 4 passi nella finanza
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere