Home articoli Societa Articolo

Lo Studio Legale a Roma tutela l'acquirente per l'acquisto auto secondo le garanzie previste per il consumatore

December 16 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il Codice del Consumo tutela il consumatore con delle Garanzie specifiche come insegnano gli Avvocati degli Studi Legali

Immaginiamoci prima di tutto il traffico caotico di una città come Roma che ha quasi 3 milioni di residenti con oltre 1,3 milioni di pendolari che sopraggiungono dai comuni dell'area metropolitana con 300 mila spostamenti al giorno di persone che si recano presso la capitale.


Avremmo un'idea di massima circa le persone che nella loro vita hanno avuto la necessità di comprare un auto presso uno dei Rivenditori tra i numerosi presenti nel territorio di Roma e provincia e che di certo tra di loro, in tanti ne avranno ancora bisogno.


Proprio per questo motivo lo Studio Legale a Roma dell' Avvocato Simone Epis , da la possibilità di essere tutelato come consumatore, seguendo le normative imposte dal codice del consumo che prevedono delle garanzie a partire dal momento successivo all'acquisto dell'automobile.


L'auto può essere acquistata sia nuova che usata, piuttosto che chilometri zero ed in ogni caso la tutela è sempre garantita, salvo differenziarsi per ognuna di queste tipologie di prodotto...vediamole nel dettaglio unitamente alla definizione della figura del vero e proprio consumatore.


Lo Studio Legale definisce la figura del consumatore


Il consumatore è una persona fisica, non è una società oppure un ente, per questa motivazione, deve muoversi negli acquisti, nell'ambito personale, ad esclusione di quello strettamente professionale, commerciale o artigianale, piuttosto che editoriale nel contempo l'acquisto dovrà essere effettuato invece da un professionista o commerciante.


Al contrario l'acquisto effettuato da un privato non rientra tra le garanzie previste dal codice del consumo, sarà comunque tutelato dalle normative che rientrano nel codice civile.


Infine è bene sapere che la legislazione italiana salvaguarda i diritti del consumatore che viene considerato in condizioni di svantaggio rispetto al venditore, contrattualmente parlando, tanto che sono state adottate una serie di normative previste dal Codice del Consumo.


La Garanzia prevista per un auto nuova è di due anni come ci informa lo Studio legale dell'Avvocato Epis


Per legge ogni auto appena immatricolata, che sia stata venduta, detiene una garanzia di 24 mesi per eventuali difetti di fabbricazione con riparazione da parte del venditore, a suo proprio carico senza rivalsa sull'acquirente e nel caso invece la sistemazione della parte meccanica, elettrica, elettronica o di carrozzeria non fosse possibile da conseguire, è prevista una riduzione sul prezzo di acquisto da listino o comunque pattuito in origine che si applica unicamente al caso in cui dovesse mancare un accessorio che avrebbe dovuto essere parte integrante del mezzo.


Invece qualora manchi la possibilità di procedere con le esecuzioni di cui sopra, allora sarà necessario da parte del venditore, la sostituzione dell'auto con un modello identico da immatricolare con spese a carico dello stesso.


Supponendo invece che l'automobile sia uscita di produzione e vi è impossibilità di sostituzione con un modello identico, allora il consumatore potrà avvalersi della recessione del contratto stipulato, anche per l'eventuale finanziamento rateale e vedersi rimborsare l'intera somma versata o le rate pagate fino a quel momento, piuttosto che le imposte e spese istruttorie.


Di contro, il venditore potrà avere una riduzione della somma che verrà rimborsata e sarà direttamente proporzionale al controvalore dei chilometri percorsi, qualora abbiano superino i mille dal momento in cui si ha evidenza del difetto dimostrato.


Sarebbe anche opportuno documentare subito la data della scoperta del difetto, ad esempio con l'invio di un fax una PEC oppure per raccomandata A/R in quanto dal momento dell'accertamento vi è una decadenza a distanza di due mesi dalla scoperta del danno subito dall'acquirente.


A supporto della garanzia legale che dura due anni, è possibile che il venditore o il produttore ne affianchi una convenzionale gratuita, oppure ne proponga all'acquirente una ulteriore a pagamento.


Auto usate: La garanzia spiegata dallo Studio legale


Prende il nome di garanzia legale di conformità ed il codice del consumo la prevede per le auto usate in quanto è obbligatoria per legge, almeno per la durata di 24 mesi, oppure ridotta a 12 secondo un accordo preso tra le parti.


Il codice prevede che nel caso di acquisto di un auto usata, il consumatore dovrà essere messo nelle condizioni di poter valutare obiettivamente lo stato di usura del mezzo e il venditore dovrà effettuare la consegna del prodotto che sia conforme a quanto stipulato nel contratto commerciale che rispecchierà le reali condizioni della “quattro ruote”.


La garanzia legale interviene nel momento in cui i guasti esulano dal derivare da problematiche legate all'usura dell'auto o per il mancato svolgimento delle manutenzioni ordinarie previste dalla casa costruttrice, mentre in tutti gli altri casi potrà andare in copertura, ad esempio in caso si sostituzione di accessori e/o parti meccaniche, elettriche etc, nel limite del prezzo del pezzo usato e non nuovo, perché ovviamente quest'ultimo avrà un valore maggiore, rispetto a quello usurato.


Lo Studio Legale dell'Avvocato Epis fa chiarezza sulla garanzia delle auto a km 0


Un'Auto a chilometraggio zero è un mezzo già immatricolato dalla Concessionaria ed a lei intestato che comunque non ha ancora percorso strada, quindi di fatto è immacolata, sia di motore che di carrozzeria.


Tuttavia, seppure di fatto sia nuova, sulla carta è equiparata ad un usato recente, in quanto essendo già immatricolata, la garanzia parte dal momento stesso in cui risulta appunto essere stata effettuata l'immatricolazione.


Quindi seppur vero che le auto nuove hanno una garanzia di anni due, nel caso delle km 0, i 24 mesi, partono dal momento dell'immatricolazione.


Essendo l'auto di questa tipologia già immatricolata dalla Concessionaria ed a lei intestata, potrebbe verificarsi nell'eccezionalità del caso sia ferma in esposizione da due anni, che non sia più coperta dalla garanzia della casa costruttrice; sarà comunque possibile una copertura come per le auto usate per difetto di conformità.

POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
Leonardo Boi
Web Marketing Strategist - PMR STUDIO WEB
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere