I fattori determinanti per ottenere un prestito dalla banca

July 23 2014
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

In questo periodo di crisi economica le banche erogano finanziamenti con il contagocce. Per questo abbiamo selezionato quelli che sono i fattori determinanti che possono fare la differenza tra ottenere un prestito e vedersi rifiutare la pratica dalla banca.

Oggi chiedere ed ottenere un prestito è una vera e propria missione impossibile per le famiglia e le imprese italiane. La crisi economica ha contribuito a spingere le banche a chiudere i rubinetti rendendo sempre più difficile, per gli italiani, accedere al credito.

Le procedure per erogare finanziamenti sono, oggi, più complesse e regolate da norme sempre più rigide privando, di fatto, molti cittadini di questa possibilità e contribuendo alla riduzione dei consumi.

A questo punto è assolutamente lecito domandarsi come sia possibile ottenere un prestito e, sopratutto, quali accorgimenti potrebbero essere messi in atto per evitare che la banca rifiuti la nostra richiesta?

Per prima cosa dobbiamo fare attenzione a quello che è l'aspetto determinante , ossia il rapporto rata reddito. In sostanza l'importo della rata non dovrebbe superare il 20% dello stipendio mensile. Quindi, per evitare inutili ritardi o rifiuti da parte dell'istituto di credito è bene valutare con cura l'importo da chiedere e calcolare direttamente la rata.

Per farlo è sufficiente conoscere il tasso di interesse applicato dalla banca e calcolare la rata utilizzando i tanti calcolatori che si trovano su internet.

Un aspetto assolutamente da evitare è, invece, quello di finire nella lista dei cattivi pagatori. Basta una bolletta pagata con molto ritardo o una rata di un precedente finanziamento salatata per finire bollato come un pagatore non affidabile.

Questo metterebbe in allarme l'istituto di credito che, con molta probabilità, rifiuterebbe di erogarci il finanziamento.

Ma veniamo ora alle cose che un cliente dovrebbe pretendere dalla banca nel momento in cui richiede informazioni o si appresta a sottoscrivere un finanziamento. Per primo lo Standard european consumer credit information, un modulo standard europeo di cui il cliente ha diritto e che contiene tutte le informazioni relative al prestito.

Infine è utile ricordarci che la nuova normativa prevede che il cliente possa prevedere in autonomia a scegliere la polizza assicurativa da affiancare al prestito. Questo, in alcuni casi, permette di risparmiare fino a qualche centinaia di euro a seconda, ovviamente, dell'importo che si vuole richiedere alla banca.



Licenza di distribuzione:
Stefano Schirru
Responsabile pubblicazioni - Img Solutions
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere