Fasi da seguire per Vendere e Acquistare un'Azienda

August 31 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

In seguito un breve riassunto delle fasi e consigli utili a tutti gli imprenditori che intendono Acquistare o Vendere una attività commerciale. In entrambi i casi sarà fondamentale l’assistenza di un consulente.

Cosa deve fare un imprenditore che ha deciso di vendere o acquisire un’azienda?
A chi deve rivolgersi?


In seguito un breve riassunto delle fasi e consigli utili a tutti gli imprenditori che intendono Acquistare o Vendere una attività commerciale.
In entrambi i casi sarà fondamentale l’assistenza di un consulente.

Fasi del processo di vendita

1 – Analisi dell’azienda: valutare ed evidenziare i punti di forza, sui quali dovrete far leva durante la negoziazione al fine di conservare l'importanza e valore dell'azienda stessa.

2 – Elaborazione scheda tecnica: in cui saranno inseriti le informazioni dei valori reali dell'azienda che saranno utili per la selezione di un certo gruppo di investitori ai quali sarà proposta.
Firmerete una lettera d’incarico di vendita confermando il ruolo del vostro consulente.

3 – Selezione dei candidati e incontro: Sarà il consulente a individuare i potenziali compratori che siano realmente interessati e proficui, eseguendo una ricerca personalizzata e mirata.

4 – Lettera d’intenti e atto notarile

-Lettera d’intenti è un documento con cui l’investitore s’impegna ad acquistare e il cessionario a vendere. Accompagnata di caparra, conterrà tutti i dettagli e le clausole che regolano la compravendita dell’impresa interessata.

-Seguirà un atto notarile in cui vi sono le clausole e condizione della trattativa e con il quale la vendita sarà ufficializzata e la proprietà trasferita.

È molto utile:
• Redigere un business plan per mostrare all’acquirente quanto la vostra azienda è in grado di generare valore.
• Sviluppare più di un incontro negoziale. Vi aiuterà a condurre ciascuna trattativa in modo più sereno e in modo consapevoli di avere altre possibilità.

Fasi del processo di acquisto

quando si è interessati nel investimento e/o incrementare il proprio business.

Consigli utili: Rinunciate all'investimento quando


✓ La controparte non fornisce garanzie contrattuali.
✓ Vi sono mancanze di strategie opportune e management.
✓ La controparte sopravvaluta le sinergie aziendali.
✓Vi accorgete di cambiamenti radicali nel mercato che non favoriscono il vostro investimento.

Dopo aver verificato la serietà d’intendimenti, dunque le fasi del processo di acquisto di un’impresa sono:

1 – Riservatezza dei dati: Bisogna sottoscrivere un impegno riguardante il mantenimento della segretezza di tutte le informazioni di cui verrà a conoscenza, durante uno o più colloqui col venditore.

2 – Analisi delle informazioni: il consulente vi aiuterà ad analizzare le informazioni fornita sull’azienda in fase di cessione. Ricordate che la controparte – se a sua volta assistita da un professionista valido – conoscerà benissimo le vostre intenzioni e potenzialità economiche.

3 – Lettera d’intenti e atto notarile

In caso di esito positivo, sarà redatto un documento a garanzia di entrambi i contraenti. (Lettera d’intenti)
L’atto notarile finalizzerà l’accordo indicando tutte le clausole che regolano il contratto di vendita e a trasferire la proprietà.

Se vuoi saperne La Consulting Italia Group è disponibile a darti consulenza e assistenza attraverso il proprio personale preparato, Funzionari Specialisti e uffici di competenza.




Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Roxana Mangandi
Redazione Consulting Italia Group S.p.A. - Consulting Italia Group S.p.A.
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere