Home articoli Societa Articolo

Edilizia sostenibile: dalla Svezia all’Italia, tutti i trend per le abitazioni green

August 18 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La Svezia rappresenta un modello da seguire sotto diversi punti di vista, e non da ora, ma anche l’Italia va detto che in certi settori dimostra di avere molta esperienza...

La Svezia rappresenta un modello da seguire sotto diversi punti di vista, e non da ora, ma anche l’Italia va detto che in certi settori dimostra di avere molta esperienza. Se si parla ad esempio del green, negli ultimi anni la Penisola ha mosso passi da gigante, abbracciando una serie di trend verdi ed ecosostenibili. Ovviamente non si finisce mai di imparare, e proprio la Svezia può diventare una preziosa fonte di ispirazione, per questo non deve stupire che alcune delle nuove tendenze green in Italia arrivino proprio da lì.

Il caso svedese, campione di ecosostenibilità

La Svezia nel nome del legno: uno slogan che si adatta perfettamente alla natura green di questo paese. Un paese che ospita case, e interi quartieri, costruiti grazie al legno certificato. Persino alcuni grattacieli sono stati realizzati con questo materiale, ed è la prova che la tecnologia può tranquillamente andare di pari passo con il rispetto della natura, nel nome di un’architettura sempre più ecologica.

D’altronde il fatto che il legno sia un materiale naturale non deve ingannare, perché dietro la progettazione di questi edifici si trova un fulgido esempio di ingegneria, frutto di decenni di studio e di esperienza. In sintesi, non basta avere la voglia di creare qualcosa di nuovo e di compatibile con la natura, perché le competenze necessarie per creare delle impalcature simili sono davvero enormi.

L’Italia, ad ogni modo, dimostra di essere più avanti rispetto ad altri paesi, al punto da aver già eretto il suo primo grattacielo interamente realizzato in legno, e situato a Rovereto. Certo, servirà del tempo per raggiungere il livello della Svezia, che nel mentre sta realizzando un intero distretto fatto di legno (le “Cedar House”), con le prime case che saranno pronte entro i primi mesi del 2022. Per riuscire ad ammirare il progetto completo, invece, servirà attendere circa 5 anni.

Edilizia green e consumi sostenibili in Italia

In Italia ci si inizia a muovere in modo vistoso verso l’edilizia green, come testimonia l’esempio fatto poco sopra, inerente al grattacielo interamente realizzato in legno a Rovereto. Naturalmente ci sono anche altri esempi di edilizia verde, come nel caso delle abitazioni prefabbricate, e di quelle interamente alimentate grazie all’energia solare. Una casa sostenibile è tale anche perché utilizza fonti di energia rinnovabile, di conseguenza – con un po’ di impegno – qualsiasi abitazione può diventarlo. Per quel che riguarda le fonti di energia pulita, ovviamente non verranno impiegati esclusivamente i pannelli solari del fotovoltaico, ma anche altre fonti meno utilizzate ma altrettanto sicure per l’energia, come il vento.

Non a caso, l’energia eolica è una fonte di approvvigionamento particolarmente cara all’Italia, che con i suoi parchi eolici riesce a soddisfare il 5% del fabbisogno energetico europeo, un tema interessante che si può approfondire nel dettaglio sulle pagine dedicate all’energia eolica di VIVI energia. Anche le piccole centrali geotermiche possono garantire acqua calda ed elettricità nelle nostre case, iscrivendosi dunque nella lista delle fonti di energia rinnovabile applicabili in ambito domestico. Considerare fonti di approvvigionamento energetico sostenibili per la propria casa è il primo piccolo passo verso il grande processo di decarbonizzazione auspicato dall’Europa entro il prossimo decennio, per questo motivo è essenziale informarsi quanto prima sulle opzioni a disposizione per i consumi.

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere