Come prevenire le lesioni da decubito

October 9 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Le lesioni da decubito sono una problematica molto seria e, purtroppo, frequente nei pazienti costretti a letto per un lungo periodo di tempo. Esistono però diversi ausili antidecubito che sono in grado di prevenirne la formazione.

Cosa sono le piaghe da decubito

Le piaghe da decubito sono lesioni causate da una compressione prolungata nel tempo di un tessuto tra una superficie d’appoggio e una sporgenza ossea. Queste ferite, se non trattate adeguatamente, possono portare persino alla necrosi dei tessuti e al danneggiamento dei muscoli e delle ossa. I sintomi iniziali sono individuabili in un forte prurito, nell’arrossamento e nell’indurimento della cute fino alla comparsa di vesciche o di vere e proprie lesioni.
Le statistiche indicano che negli ospedali circa il 38% dei pazienti soffre di questa patologia, percentuale che scende all’interno delle case di riposo (23%) e ancor di più nell’assistenza domiciliare (tra lo 0 e il 17%): questi dati dimostrano come un adeguato trattamento sia fondamentale nella gestione delle lesioni da decubito.

Come prevenire la nascita delle piaghe da decubito

Bastano alcuni accorgimenti nell’assistenza al paziente da parte dei familiari o del personale sanitario e l’utilizzo di adeguati supporti per evitare la formazione delle lesioni. Ad esempio, la persona allettata deve poter cambiare posizione spesso, ogni due o tre ore al massimo, per favorire la circolazione del sangue; deve seguire una dieta sana ed equilibrata e mantenere una buona idratazione; deve essere aiutata a mantenere una corretta igiene personale.

È fondamentale, inoltre, l’utilizzo di adeguate superfici antidecubito, come quelli prodotti da Termoletto per MedicAir: materassi e cuscini ideati appositamente per evitare la formazione di lesioni da decubito. Questi prodotti sono realizzati in Italia con materiali particolari e di ultima generazione, rivestiti di tessuti impermeabili e allo stesso tempo traspiranti, studiati in base alla postura e al peso del paziente in modo da distribuirlo al meglio sulla superficie del supporto. Essi prevedono inoltre l’accensione di un allarme in caso di malfunzionamento o di guasto e sono pensati per ridurre al minimo i consumi elettrici grazie alle diverse opzioni di personalizzazione.



Licenza di distribuzione:
Carmine Fabrizio
Responsabile pubblicazioni - Sicomunicaweb Srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere