Home articoli Varie Articolo

Come lavare gli abiti da lavoro sporchi di grasso

December 6 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Lavare gli abiti da lavoro non è semplice, soprattutto quando si deve lottare contro macchie di grasso resistenti ai detersivi. Ecco qualche trucco per liberare i propri vestiti dal grasso e dai cattivi odori.

Uno dei maggiori problemi relativi agli abiti da lavoro è il fatto che sono difficili da lavare. Le persone indossano l'abbigliamento da lavoro nelle officine meccaniche, nelle sale mensa, nei cantieri, nelle segherie e in molte altre aziende nelle quali gli indumenti si macchiano con ogni tipo di sostanza, vernice, olio, ecc.

Come fare a rimuovere (almeno in parte) questo sporco dai propri abiti da lavoro? Ci sono alcuni semplici trucchi che possono essere usati per rendere i propri indumenti più puliti, freschi e bene odoranti.

Ad esempio, gli abiti da lavoro utilizzati nelle officine meccaniche sono tra i più difficili da lavare. Il grasso e l'olio macchiano i vestiti, i quali ne mantengono l'odore anche dopo lavati. Ecco alcuni suggerimenti per eliminare al meglio il grasso dai vestiti:

Prima di tutto la prevenzione: una buona pratica è acquistare uno spray di protettore per i tessuti da spruzzare sui vestiti prima che questi si macchino. Il prodotto sarà in grado di impedire alle fibre del tessuto di assorbire il grasso, quindi ne ricaverete il beneficio della presenza di meno macchie al momento del lavaggio. Lo spray dovrà essere applicato nuovamente ogni 4 o 5 lavaggi.

Ora qualche trucco per il lavaggio:

1) Aggiungete una lattina di coca cola all'acqua che verrà utilizzata per il lavaggio e lasciate gli indumenti in ammollo per una trentina di minuti. L'acido presente nella coca cola aiuta a sciogliere il grasso e a farlo staccare dalle fibre.

2) Un pò di borace aggiunto nella lavatrice quando si avvia il lavaggio permette di rimuovere meglio lo sporco di grasso e olio rispetto a qualunque altro detersivo.

3) Aggiungere del bicarbonato di sodio al lavaggio aiuta sia nell'eliminazione delle macchie che dei cattivi odori. Una mezza tazza di bicarbonato di sodio aggiunta al ciclo del lavaggio renderà più semplice anche l'eliminazione delle macchie più difficili e donerà agli indumenti un odore migliore.

4) Per le macchie più ostinate può tornare utile una pasta fatta di bicarbonato di sodio e perossido. E' sufficiente usare uno spazzolino per applicare la pasta e lasciarla asciugare per qualche minuto per qualche minuto prima del lavaggio dei vestiti.

5) Una mezza tazza di aceto aggiunta al lavaggio aiuterà il detersivo ad eliminare lo sporco più resistente, inoltre combatterà gli odori più ostinati.

Dopo il lavaggio è una buona abitudine appendere i vestiti ad asciugare all'aria aperta. L'aria fresca aiuta a rimuovere gli odori dei numerosi prodotti che vengono utilizzati sul posto di lavoro, oltre che di quelli utilizzati per il lavaggio.

Dopo avere lavato degli abiti da lavoro sporchi di grasso o olio, è importante assicurarsi di pulire bene la lavatrice prima di lavare qualsiasi altro indumento. Il grasso che si deposita durante il lavaggio si può trasferire ad altri abiti durante i lavaggi successivi. Per pulire l'interno della lavatrice si può usare un pò di bicarbonato di sodio con un panno umido.



Licenza di distribuzione:
Cristian Frialdi
Responsabile pubblicazioni - Cristian Frialdi
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere