Home articoli Varie Articolo

Come funzionano e quali sono i problemi delle Valvole Termostatiche

October 22 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Dal 2017 nei condomini di Roma l’utilizzo delle valvole termostatiche è diventato obbligatorio, pena sanzioni fino a 2.500 euro. Questi apparati permettono di risparmiare energia utilizzando più intelligentemente l’impianto di riscaldamento.

Dal 2017 nei condomini di Roma l’utilizzo delle valvole termostatiche da installare sui termosifoni è diventato obbligatorio, se ne siete ancora sprovvisti vi consigliamo di rimediare il prima possibile per non rischiare di incorrere in inutili sanzioni.

A cosa servono le valvole termostatiche?
Le valvole termostatiche sono uno strumento per risparmiare energia, permettendo un uso più intelligente dell’impianto di riscaldamento. Installate su ciascun calorifero, agiscono singolarmente per regolare la temperatura in maniera ottimale in ogni ambiente dell’appartamento. Così facendo di possono ottenere livelli di calore differenti in ciascun locale. Cioè, una volta che nella stanza vengono raggiunti i gradi centigradi impostati, il termosifone viene isolato dall’impianto centrale interrompendo il riscaldamento di quell’ambiente fino a quando la temperatura non riscenderà sotto a quel livello e la valvola si riaprirà rimettendo il radiatore in attività.

Le valvole termostatiche sono obbligatorie?
Come già accennato, dal 2017 l’installazione di valvole termostatiche è diventato obbligatorio per chi abita in un condominio. Mentre l’installazione non è obbligatoria per chi ha un impianto di riscaldamento autonomo (cioè l’appartamento ha una propria caldaia) e nei casi in cui sia tecnicamente impossibile l’installazione o se si verifichi la non convenienza economica dell’installazione. In questi ultimi due casi sarà necessaria la perizia di un tecnico abilitato che dimostri le condizioni sfavorevoli all’installazione di valvole e ripartitori. Mentre se siete obbligati a montarle e non lo fate entro i termini stabiliti rischiate una multa dai 500 ai 2.500 euro per unità abitativa, più una sanzione a carico del condominio e una diffida ad eseguire l’intervento entro 45 giorni.

Come funzionano le valvole termostatiche?
La testa termostatica serve per impostare la temperatura desiderata e solitamente può avere simboli intuitivi come fiocco di neve per il freddo e un sole per il caldo, o una numerazione da 1 a 5. Questi numeri indicano la temperatura che desiderate raggiungere nella stanza, e di solito sono suddivisi così:
1 corrisponde a 10° C
2 a 15° C
3 a 20° C
4 a 25° C
5 al massimo calore che il termosifone può erogare
In pratica più alto è il numero e più acqua calda passerà nel termosifone. La giusta impostazione della temperatura determina anche il consumo e quindi, con una gestione oculata è possibile risparmiare anche in bolletta.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere