Home articoli Societa Articolo

Come fare un Curriculum: segui questi trucchi per creare un CV vincente

November 19 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Come fare un CV? Se sei in cerca di un posto di lavoro e stai valutando tra diverse proposte lavorative, per candidarti devi inviare il tuo Curriculum Vitae accompagnato da un Lettera di presentazione...

Come fare un CV? Se sei in cerca di un posto di lavoro e stai valutando tra diverse proposte lavorative, per candidarti devi inviare il tuo Curriculum Vitae accompagnato da un Lettera di presentazione.

Si sa il Curriculum Vitae è il nostro “biglietto da visita” sul mercato occupazionale: rappresenta l’arma vincente per poter attirare l’attenzione dei Recruiter e avere maggiore probabilità di essere contattati per fissare un colloquio conoscitivo.

Anche se tutti i candidati inviano ogni giorno milioni e milioni di CV, non tutti sono perfettamente redatti. Per questo, è bene concentrarsi su come fare un curriculum ad hoc, aggiungendo un tocco di personalità e di creatività.

Meglio corto che troppo lungo

I Recruiter ricevono ogni giorno migliaia di CV di candidati, per agevolare il lavoro agli stessi e per “fare colpo”, è bene che il Curriculum sia sintetico e metta in evidenza le competenze e le abilità che ci rendono differenti dagli altri.
Un CV lungo rischia di essere gettato nel cestino direttamente: meglio focalizzarsi sugli studi accademici e, soprattutto, sulle esperienze professionali pregresse.
Tra i risultati lavorativi ottenuti, individua solo quelli più rilevanti per il lavoro per cui ti stai candidando e metti in evidenza le tue skills, le tue attitudini e i tuoi hobbies.

Scrivere un CV veritiero e creativo

Per fare un CV vincente e sbaragliare la concorrenza, è fondamentale scrivere un CV che contenga informazioni esatte e veritiere.
Mai lodarsi e mai scrivere bugie, è facile scoprire la verità: è importante presentarsi nel migliore dei modi e rendersi unici arricchendo il CV con elementi di personalizzazione.
Molti recruiter sono incuriositi dalle passioni e da quali attività sportive o hobbies vengono praticati nel tempo libero.

Attenzione ai refusi ed agli errori

Per scrivere un CV vincente, è bene rileggerlo più volte per evitare che “scappi” qualche errore di grammatica e di ortografia.
Non si dà una buona impressione, anzi si rischia di comunicare al Recruiter di avere poca attenzione alla cura del dettaglio.
Meglio impiegare cinque minuti di più nella lettura e nella correzione del Curriculum Vitae piuttosto che due minuti in meno.
Un CV grammaticalmente perfetto è un “buon trampolino di lancio” per suscitare una buona prima impressione sui Recruiter, quindi è bene impegnarsi per renderlo davvero perfetto e vincente.

Accompagnare il CV ad una Lettera di presentazione

È buon consiglio allegare al CV anche una copia della lettera di presentazione efficace, in grado di attirare l’attenzione già dalla prima fase di selezione.
È necessario quindi scrivere una lettera di presentazione personalizzandola in base alle skills e abilità necessarie per candidarsi ad una determinata offerta lavorativa.
Come per il CV, è bene rileggere attentamente la lettera di presentazione ad alta voce facendosi aiutare da amici e familiari.

Le parole e i costrutti sintattici sono un validissimo ausilio per comunicare chi siamo, per spiegare le motivazioni per le quali l’impresa dovrebbe scegliere noi e per esprimere l’interesse a lavorare per una certa azienda.

Le parole sono potenti e determinanti nel dimostrare di essere i migliori candidati per ricoprire il posto vacante.

E, allora, carta e penna per iniziare a mettere in pratica quanto appreso in questa guida per scrivere un CV davvero vincente.

Potresti essere tu il prossimo candidato ad essere contattato per un colloquio di lavoro.

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere