Home articoli Varie Articolo

Astrologia: perché le persone leggono l’oroscopo?

January 11 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Perché le persone leggono l'oroscopo? L'astrologia da sempre ha interessato gli uomini, perché si è sempre creduto agli influssi degli astri sulla vita. Chi legge l'oroscopo e perché Come si redige un oroscopo?

Come ogni anno, gennaio è il mese delle previsioni astrologiche e della lettura degli oroscopi. Ma cosa è l’oroscopo e perché piace tanto. L’oroscopo è tra le rubriche più lette sul web, come mostra la quantità di blog e di siti web che ne ospitano una sezione, confermando anche nella rete un trend già visto con la carta stampata.
Il motivo della diffusione degli oroscopi sta nel fatto che rappresenta una delle forme di comunicazione più efficienti in grado di attrarre un vasto pubblico.
Perché il lettore trova nell’oroscopo incoraggiamento e fiducia in se stesso, trova motivazione e interesse per la sua vita quotidiana.

Che cosa è un oroscopo?
In parole povere: lo sguardo alle stelle in un dato momento. "L'oroscopo è come un'istantanea dei Pianeti, esattamente calcolato", dice Heidi Treier, che lavora come astrologo a Colonia. Per l’astrologia dallo studio delle stelle si cerca di dedurre il destino. Particolarmente importante per gli astrologi è l'oroscopo, che descrive il momento della nascita di una persona: per questo c’è bisogno di posizioni precise dei pianeti e informazioni sulla data di nascita. "L'esperienza ha dimostrato che nel 50 per cento dei casi, le informazioni fornite dalle mamme sul tempo di nascita è impreciso", spiega Treier. Si consiglia di andare all’ufficio registrazione nascite dell’ospedale in cui si è nati, per conoscere la data precisa. Per una previsione giornaliera dell’oroscopo è indispensabile poi conoscere lo stato attuale della posizione del pianeta. "Dalla combinazione di questi due dati deriva perciò la descrizione del segno zodiacale", dice l'astrologo Petra Dörfert.

Come gli astrologi raccolgono i dati sulla posizione del pianeta?
Classicamente, si osservano i volumi delle stelle piuttosto spesse. "I volumi della stella sono noti per ogni giorno ", spiega l’astrologo Treier. Tali informazioni vengono opportunamente elaborate dai computer per un dato periodo richiesto. Successivamente gli Oroscopi vengono ordinati in base allo Zodiaco, seguendo la posizione approssimativa del sole alla nascita.

Chi legge l’oroscopo?
Sono per lo più le donne. Il 31% delle donne intervistate crede nell’influsso delle stelle sulla loro vita . Gli uomini rappresentano solo il 15%. Le persone oltre a cercare svago nell'oroscopo cercano delle risposte ai loro dubbi in amore e lavoro.
Ma soprattutto cercano di conoscere e capire le proprie inclinazioni. Avvenimenti improvvisi e inaspettati, cambiamenti repentini e non previsti, dubbi e incertezze, sono fattori esistenziali vissuti quotidianamente da tutte le persone. Con le previsioni astrologiche, il lettore cerca di trovare conforto e un motivo di serenità che lo aiuti ad affrontare gli imprevisti della giornata.

Da quando esiste l’oroscopo?
L'astrologia è antica. "L’idea che i moti celesti influenzino il destino degli uomini è molto antica. Questo avveniva già nel 2 ° millennio aC in Mesopotamia", riferisce lo storico della scienza Arianna Borrelli. L’astrologia in tempi antichi era praticata dalle popolazioni come una scienza esatta. Con l’evoluzione scientifica e lo sviluppo della tecnologia, l’osservazione degli astri si è staccata dalle scienze esatte matematiche, rimanendo attaccata alle sue origini popolari. Ciononostante ha mantenuto le caratteristiche tipiche del procedimento logico scientifico: l’osservazione e la previsione.

L’amore: l’argomento caldo dell’oroscopo.
L’amore e l’affinità di coppia sono l’argomento topico dell’oroscopo, soprattutto per le donne. In un periodo come il nostro, che vede il trionfo dell’egotismo, per motivi legati alla precarietà del lavoro e alla crisi, le relazioni sentimentali si precarizzano. Il ricorso all’interpretazione degli astri, in tal caso, offre alle persone un motivo di riflessione sui rapporti col proprio partner.


L’oroscopo: una riflessione su sé stessi.
Benché l’astrologia sia l’osservazione dei moti delle costellazioni e dei pianeti, l’obiettivo che si propongono gli astrologi è, attraverso l’interpretazione, di riflettere sulle istanze psichiche dell’uomo e sulle sue inclinazioni. I lettori leggendo l’oroscopo, rispondono al bisogno che hanno un po’ tutti, di conoscere sé stessi.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere