Home articoli Societa Articolo

7 errori da non commettere sotto la doccia

March 4 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

L’igiene personale è un aspetto con il quale abbiamo a che fare ogni giorno, e che per questo andrebbe sempre curato a dovere...

L’igiene personale è un aspetto con il quale abbiamo a che fare ogni giorno, e che per questo andrebbe sempre curato a dovere. Non lo si può mai sottovalutare, perché dall’igiene del corpo dipende la salute dell’organismo e anche il benessere con noi stessi. In questo senso, una delle “fasi” più importanti è senza ombra di dubbio quella della doccia, uno step fondamentale che richiederebbe sempre alcune accortezze, soprattutto per chi ha la pelle sensibile e reattiva.

I 7 errori da non commettere sotto la doccia

La doccia è una routine fatta di gesti e di comportamenti che ripetiamo in modo incessante, un po’ come se fossero dei riti. Di contro, se effettuate in maniera sbagliata, alcune di queste azioni potrebbero anche portare alla lunga dei problemi. Ecco come evitarli:

- No all’acqua troppo calda: l’acqua bollente da un lato ci rilassa, ma dall’altro rischia di impoverire la nostra pelle, perché la priva degli olii cutanei. In secondo luogo, l’eccessivo calore attira il sangue in direzione del tessuto cutaneo, e questo può aumentare il rischio di infiammazioni;

- Attenzione ai detergenti: la pelle delicata richiede una grande attenzione in fase di scelta dei prodotti detergenti. Qui si consiglia di usare ad esempio uno shampoo per la cute sensibile, per evitare di irritare o di stressare il cuoio capelluto;

- Non solo shampoo: un altro consiglio è quello di evitare i saponi troppo schiumogeni, dato che alterano il pH della pelle. Meglio utilizzare saponi naturali, privi di essenze profumate e magari a base di glicerina, per scongiurare il doppio rischio secchezza della pelle-irritazioni cutanee;

- No alle docce prolungate: una doccia dovrebbe durare intorno ai 5-10 minuti, per una questione di attenzione agli sprechi, ma anche per la salute. Le docce prolungate, infatti, portano problemi come la già citata secchezza della cute;

- No al make up sotto la doccia: molte donne non prestano attenzione alla rimozione del make up prima di infilarsi sotto la doccia. È un pericoloso errore, perché il trucco potrebbe in questa fase provocare brutte irritazioni cutanee e persino fastidiose congiuntiviti;

- Non cambiare spazzole e spugne: questi oggetti per la cura dell’igiene andrebbero rimpiazzati ogni mese, perché con il passare del tempo sulla loro superficie possono crescere batteri e muffe di vario tipo.

- Non asciugarsi per bene dopo la doccia: anche la fase post-doccia è molto importante. Bisogna asciugare per bene tutta la superficie del corpo, concentrandosi soprattutto sulle pieghe e sugli interstizi delle dita, il tutto per contrastare gli effetti dell'umidità ed evitare le infezioni fungine.

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere