Home news Sport Comunicato

Inter sconfitta contro il Real e seconda nel girone. Per l’andata degli Ottavi perde Barella

Una serata no per le milanesi. Nell’ultimo turno di Champions, infatti, sia il Milan sia l’Inter vengono battute rispettivamente da Liverpool e Real Madrid...
del 13/12/21 -

Una serata no per le milanesi. Nell’ultimo turno di Champions, infatti, sia il Milan sia l’Inter vengono battute rispettivamente da Liverpool e Real Madrid. Certamente per il Diavolo con un destino più pesante, ovvero l’uscita dall’Europa. I principali bookmakers e siti di scommesse con Bonus casinò online senza deposito avevano previsto tale risultato, pronosticando la disfatta delle italiane contro chi per anni ha dominato per il Vecchio Continente.

La squadra di Simone Inzaghi, al Bernabeu, perde 2-0 e per il prossimo turno perderà anche uno dei suoi uomini migliore: Barella. Il rosso estratto dal tedesco Felix Brych davanti al volto stupito del centrocampista nerazzurro è la pesantissima tassa del Santiago Bernabeu: l’Inter non avrà il suo motorino della mediana sicuramente per l’andata degli ottavi di finale. Non bisogna escludere, però, la doppia giornata di squalifica, in quanto ha subito un rosso diretto.

Insomma la prima certezza di Inzaghi è che non ci sarà Barella al San Siro nel match di andata degli ottavi, con sguardo ad una possibile assenza anche nel ritorno, il che è una possibile mazzata. Per intenderci: tra le possibili avversarie sono già sicure Manchester City, Liverpool, Ajax, Bayern Monaco e Manchester United. Da capire se si aggiungerà il Chelsea che si gioca con i bianconeri il primo posto nel girone e il Gruppo G osservato speciale per l’assenza di una vera big: Lille, Salisburgo, Siviglia e Wolfsburg sono ancora tutte in corsa per il primo posto. Insomma si prospetta un ottavo di finale non semplice per i nerazzurri e servirà la miglior Inter per riuscire a superare il turno.

Simone Inzaghi: “Barella ha fatto un grave errore”

Il mister Inzaghi non nasconde la sua delusione per il risultato finale: "C'è molto rammarico per un primo tempo fatto bene con personalità - ha detto -. Abbiamo creato diverse situazioni, ma siamo andati al riposo sotto di un gol che non era quanto si era visto in campo". Sull'espulsione di Barella: "Ha fatto un errore grave, è intelligente e ha chiesto scusa a staff e compagni".

"Dispiace perché per noi è importante, gli servirà come esperienza e speriamo che non gli capiti più e nemmeno ai suoi compagni. Nicolò era nervoso, ha fatto un qualcosa che non doveva fare. Era una gara aperta, avevo appena fatto i cambi. C'è stata una reazione molto lieve gli ha sfiorato il polpaccio, ma ci sta per il regolamento".

Sulla partita dei suoi: "Torniamo a casa con la personalità con cui abbiamo giocato al Bernabeu. Chiaramente volevamo fare un risultato diverso però ci servirà tantissimo per le nostre esperienze future. A livello di gioco abbiamo sviluppato bene. Abbiamo creato tantissime situazione, l'unica pecca è aver chiuso il primo tempo sotto 1-0. Anche nel secondo tempo eravamo entrati in campo bene, era la sesta partita di fila, avevamo qualche giocatore un po' stanco ma per la prestazione c'è poco da dire. Nelle partite con il Real Madrid le abbiamo fatte bene tutt'e due ma le abbiamo perse. Evidentemente dobbiamo fare qualcosa di più".

Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Freeonline
Responsabile account:
Diana Cecchi (Capo redattore)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere
Stampa ID: 353000