Home news Motori ricerca Comunicato

Google Core Update Maggio 2022: cosa è successo nelle SERP di Google?

Si è da poco concluso il primo aggiornamento dell’algoritmo di Google nel 2022.
del 22/06/22 -

Quello dell’update è sempre un momento in cui i SEO letteralmente tremano, preoccupati per il destino dei loro siti e di quelli dei clienti che seguono. Gli aggiornamenti di questo genere, infatti, quasi sempre creano dei piccoli terremoti nelle SERP di Google, e a farne le spese sono i siti poco “amici” del motore di ricerca e che adottano tecniche che non piacciono per nulla a big G.

Andando più nel dettaglio, con il Core Update di Maggio 2022 (che è durato circa 2 settimane ma i cui effetti si protrarranno ancora a lungo) sono stati premiati tutti quei siti che meglio di altri soddisfano a pieno alcuni fattori di ranking, come ad esempio i Core Web Vitals.

Con questa strana espressione vengono definiti tutti quei parametri riguardanti la velocità di caricamento di un sito web e la sua usabilità, soprattutto se visitato dai dispositivi mobili come gli smartphone.
Da anni, infatti, Google raccomanda a SEO, sviluppatori e web design di tenere in massima considerazione questi fattori, poiché nel web si esige sempre di più la massima velocità di caricamento di una pagina web.
Gli effetti del recente aggiornamento, poi, hanno inevitabilmente colpito tutti quei siti che si trovano in prima pagina su Google non per merito, ma per azioni massive e “tossiche” di link building. Ci riferiamo, in particolare, a tutti quei sistemi automatici che generano centinaia, se non migliaia, di link da siti quantomeno discutibili.

Infine, a farne le spese sono stati tutti quei siti che hanno dei contenuti pertinenti. Ad esempio, un sito di ricette con alcune pagine posizionate per tutt’altri argomenti, nel tempo vedrà penalizzate quei contenuti incentrati su tematiche di tutt’altro genere.

Concludendo, il Core Update di Maggio non ha affatto recato danni SEO a tutti quei siti che hanno sempre “giocato” pulito. I professionisti che hanno curato questi siti, dunque, nei prossimi mesi possono dormire dei sonni tranquilli!



Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Leonardo Guerrini
Responsabile account:
Leonardo Guerrini (Web Marketer)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere
Stampa ID: 362309