Hotkeys II

di Mike Baker

(Continua da Hotkeys I)

bash:
è la GNU's Bourne-Again SHell, questa è la shell di default e la più popolare. Quasi tutte le distribuzioni inizieranno con questa scelta in seguito al login da terminale.


> TAB
prova a completare il nome del file o della variabile (potentissimo)

> [email protected]
prova a completare il nome dell'host, affinché questo comando funzioni il nome dell'host deve essere listato in /etc/host

> ctrl-d
"logout", deve essere digitato su di una linea vuota.

> ctrl-l
pulisce lo schermo

> ctrl-r
ricerca nella history, può essere usata ripetutamente per trovare le occorrenze precedenti.

> ctrl-t
transpone i caratteri

> alt-t
transpone le parole


tcsh: popolare shell alternativa.

> alt-p
ricerca nella history le linee che iniziano come la riga corrente

> alt-$
controllo ortografico della linea


Generali: Queste sono ben conosciute e lavorano in svariati posti.

> shift-insert
Incolla i contenuti del buffer di copia

> ctrl-a
si muove all'inizio di una riga

> ctrl-e
si muove alla fine di una riga

> ctrl-u
cancella dall'inizio della riga sino al cursore

> ctrl-l
cancella dal cursore sino alla fine della riga

> ctrl-c
cancella la parola

> ctrl-c
uccide il programma che è in funzione in quel momento

> ctrl-z
sospende il programma corrente, digitando % nella shell in genere si rimette in funzione tale programma.


Articolo originale:
http://linux.com/tuneup/database.phtml/Misc/002171.html

rilasciato sotto la Open License:
http://opencontent.org/opl.shtml

Per commentare e discutere l'articolo clicca qui

AUTORE DEL TESTO
Mike Baker

Pubblicato il: 04/04/2002