Home articoli Hi-tech Articolo

Come recuperare i dati da un'unità flash USB?

Hai eliminato o perso accidentalmente i tuoi file su un'unità flash USB? Questo articolo include le migliori soluzioni di recupero dati USB.
del 04/07/22 -

Nel mondo moderno, i dati svolgono un ruolo fondamentale nelle nostre vite digitali.

Dobbiamo quindi trovare il miglior modo di salvaguardare i documenti, le immagini e i video salvati nelle nostre unità flash USB, perché può diventare impossibile sostituirli.

Se di recente hai subito una perdita di dati dalla tua unità flash USB e hai perso file per te importanti, potresti essere piuttosto stressato.

Fortunatamente, è possibile recuperare i dati da un'unità flash danneggiata o da cui hai eliminato definitivamente i file.

PANORAMICA SULLE UNITÀ FLASH USB

Le unità flash USB , note anche come pen drive, flash drive o unità di memoria, sono dispositivi di archiviazione dati a stato solido piccoli e portatili.

Sono spesso utilizzati per archiviare file e backup importanti e possono persino avviare un sistema operativo completo se sono stati creati per essere avviabili.

A differenza dei tradizionali dischi rigidi, le unità flash USB non smettono di funzionare facilmente poiché non hanno parti mobili che si usurano. Ma ci sono situazioni in cui le unità USB possono essere danneggiate e diventare illeggibili a causa della condivisione dell'unità con sistemi informatici diversi.

Il danneggiamento dei dati è una delle cause più frequenti di perdita di dati e può essere piuttosto frustrante da affrontare.

In altri casi, alcune persone hanno eliminato erroneamente i file dalla propria pen drive e in seguito si rendono conto di aver bisogno del file eliminato.

COSA SUCCEDE QUANDO ELIMINI UN FILE DA UN'UNITÀ FLASH USB?

Ti starai chiedendo come recuperare i file eliminati, che non vengono più visualizzati direttamente in Esplora file (su Windows) o Finder (su Mac).

Per averne un'idea, dobbiamo capire come i dati sono organizzati sull'unità flash da una prospettiva hardware.

Quando elimini un file dal tuo computer, questo si sposta nel Cestino, dove puoi ripristinarlo rapidamente. I file su un'unità flash USB non fanno parte del tuo sistema, quindi non vengono trasferiti nel Cestino quando li elimini.

Questi file esistono ancora fisicamente sull'unità flash USB, ma il sistema di gestione dei file li rimuove dal suo indice e fa sembrare che lo spazio precedentemente occupato dal file sia vuoto.

Il file continua a esistere sull'unità flash finché un nuovo file non lo sovrascrive.

Quindi, se di recente hai eliminato dei file da un'unità flash, ci sono buone probabilità che tu possa recuperarli.

Ma ricorda: per aumentare le tue possibilità di recuperare un file danneggiato o eliminato accidentalmente dall'unità USB, dovresti astenerti dall'usarlo fino al completamento del ripristino.

COME RECUPERARE FILE DA UN'UNITÀ FLASH USB

Esistono molti modi per recuperare file cancellati o danneggiati da un'unità flash USB.

Se sei sicuro delle tue capacità tecniche, puoi provare a utilizzare uno strumento di recupero dati dedicato per recuperare i file persi dalla tua chiavetta USB.

RIPRISTINA I DATI PERSI DALLE VERSIONI PRECEDENTI

Windows ha una funzione utile chiamata “Versioni precedenti”, che include tutte le versioni recenti di una sorta di backup di sistema per i file. Se hai attivato questa funzione prima di perdere i tuoi dati, puoi usarla per recuperare tutti i file persi sull'unità flash USB facilmente.

Segui questi passaggi per recuperare i dati della tua USB:

1 - Collega l'unità USB a una qualsiasi porta USB libera del tuo computer.
2 - Apri “Questo computer” e fai clic con il pulsante destro del mouse sull'unità flash USB dall'elenco dei dischi rimovibili, selezionando “Proprietà”.
3 - Vai alla scheda “Versioni precedenti”, seleziona la versione precedente più recente e fai clic su “Ripristina”.

RIPRISTINA I DATI PERSI UTILIZZANDO CMD (AVANZATO)

Un metodo con cui puoi provare a recuperare i tuoi dati è il prompt dei comandi. Questo vale per quegli utenti Windows avanzati che sono molto a loro agio nell'usare il comando CMD.

Collega l'unità flash USB al computer. Premi “Windows + R” per avviare Esplora risorse e digita “CMD” nella casella di ricerca per aprire un prompt dei comandi.

Nella finestra CMD, digita il comando seguente e premi il tasto Invio. Ricorda di sostituire E: con la lettera di unità della tua chiavetta USB:

chkdsk E: /f

Quindi, digita il seguente comando e premi Invio. Qui “unità”' indica di nuovo la lettera di unità del dispositivo USB:

ATTRIB -H -R -S /S /D “unità”:*.*

Al termine del processo di ripristino, tutti i file recuperati saranno in una cartella appena creata. I file possono essere nel formato CHK e devono essere rinominati con il suffisso del file originale (ad esempio .jpg) per essere utilizzati dalle applicazioni.

Si noti che queste operazioni possono portare a un'ulteriore corruzione dei dati sull'unità flash di origine e quindi questo metodo NON è normalmente suggerito.

CONTATTA UNO SPECIALISTA DI RECUPERO DATI

Gli specialisti del recupero dati hanno software e apparecchiature professionali che non sono facilmente accessibili agli utenti, offrendo loro maggiori possibilità di recuperare integri i tuoi dati.

Il recupero dei dati danneggiati o eliminati da un'unità flash USB non è garantito, ma dovresti comunque tentare di recuperarli se per te hanno un importanza.

Ricorda sempre di eseguire un backup dei file importanti per evitare problemi di ripristino dei dati in futuro.



Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Cristian Frialdi
Responsabile account:
Cristian Frialdi (Responsabile pubblicazioni)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere
Stampa ID: 362913