Home news Turismo Comunicato

Travel blogger e agenti di viaggio insieme, si può: la case history di Travel Expert

Luigi Porro: “In Travel Expert, blogger e agenti di viaggio camminano insieme, traendo reciproco vantaggio. Una sinergia di successo: migliora l’esperienza del cliente e contribuisce alla lotta contro l’abusivismo”.
del 05/04/22 -

Superare le barriere si può ed è vantaggioso per tutti: per farlo è sufficiente la giusta dose di lungimiranza e determinazione. Lo dimostra la case-history di Travel Expert, squadra di 70 consulenti di viaggio diffusa sul territorio nazionale.

Travel Expert si rivolge a professionisti della distribuzione turistica con una buona esperienza, ai quali offre licenza, ragione sociale, backoffice, ampio magazzino prodotti, marketing multicanale e formazione. Il tutto, abbinato ad un contratto particolarmente conveniente, con la garanzia di un ottimo regime commissionale. Tanto il consulente quanto la rete guadagnano in funzione delle vendite realizzate, in un modello win/win vantaggioso per tutti gli attori

Lo scorso ottobre, dai padiglioni di TTG Travel Experience, Travel Expert ha lanciato una campagna volta ad incentivare la collaborazione tra i suoi consulenti di viaggio e stakeholder del web legati al mondo travel: blogger, influencer e altri content creator.

Luigi Porro, Co-Founder Travel Expert, dichiara: “Siamo stati la prima rete di agenti di viaggio professionisti a puntare sulla collaborazione con i travel blogger e stiamo per lanciare un’operazione simile dedicata ad altre categorie. Da anni incoraggiamo sinergie con figure esterne al mondo del turismo, che identifichiamo come “Business Partners”. Si tratta in genere di capigruppo, istruttori e insegnanti legati al mondo dello sport e degli hobby: maestri di danza, golf, sub e cucina, solo per fare qualche esempio. Includere è sempre meglio che escludere e il successo di questa nuova sfida ci dà ragione”.

A 6 mesi dal lancio dell’iniziativa, sono già una ventina i Personal Travel Expert che hanno formalizzato uno o più accordi con influencer, travel blogger e Business Partners in generale e la previsione è di realizzare altrettante partnership entro la stagione estiva.

Il vantaggio è reciproco: i blogger possono indirizzare i propri follower verso professionisti in grado di finalizzare le prenotazioni, ricavando revenue nel pieno rispetto della normativa e migliorando il tasso di engagement con la loro community, mentre i consulenti possono accedere a nuovi canali, in un’ottica di lead generation.

La meccanica dell’operazione, apparentemente semplice, si basa in realtà sul coordinamento continuo tra consulenti e blogger, che passa anche attraverso la pianificazione di meeting periodici a cura della stessa Travel Expert: questo consente di assicurare che il consulente possa pianificare le proposte di viaggio esaltando nel modo migliore la specificità e la linea editoriale di ogni content creator, a tutto vantaggio del cliente finale.

Roberto Freri, Personal Travel Expert basato a Cremona, spiega la sua personale esperienza: “Ho trascorso diversi anni in agenzia e ho deciso 6 mesi fa di entrare in Travel Expert. Data la mia passione per il mondo dei social ho condiviso subito il progetto di collaborazione con i blogger! Grazie a Travel Expert ho conosciuto Davide Noto a ottobre e abbiamo già programmato due viaggi di gruppo, che lui accompagnerà. La nostra carta vincente? Davide propone una idea di viaggio e la promuove sui suoi canali, io mi occupo di costruirlo su misura utilizzando tutti i nostri partner commerciali”.

Davide Noto, blogger, youtuber e influencer legato al mondo del travel e dell’entertainment, aggiunge: “Ho conosciuto Travel Expert al TTG Travel Experience 2021 e mi ha entusiasmato subito l’idea di poter organizzare i miei raduni dedicati ai parchi a tema avvalendomi della professionalità di un agente di viaggio, in grado di assicurare il rispetto di tutte le norme e dei requisiti legati alla vendita dei pacchetti turistici, aspetto considerato dai follower particolarmente importante in epoca di pandemia. Posso anche contare su di lui per dare informazioni tecniche agli utenti, alleggerendomi di molte responsabilità”.

“Tutto facile quindi? – conclude Porro – Purtroppo no! Non tutti i blogger sono adatti a collaborare con gli agenti di viaggio ed è necessaria un’attenta analisi dei loro profili: devono essere interessati a questa opportunità, consapevoli delle normative in vigore e del valore aggiunto garantito dagli intermediari in termini di sicurezza, affidabilità e competenza. Alcuni, inoltre, sono attivi sostenitori della disintermediazione e forniscono ai clienti gli strumenti per organizzare i viaggi da soli: certamente non fanno al caso nostro!”

Nella foto Roberto Freri, Personal Travel Expert
Photo by: Photo fonte ufficio stampa

Licenza di distribuzione:
Photo credits: Photo fonte ufficio stampa
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Marketing Journal
Responsabile account:
Mariella Belloni (Vicecaporedattore)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere
Stampa ID: 358096