Home news Internet Comunicato

La fibra FTTH diventa realtà anche a Carlentini: i primi servizi attivi grazie alla convenzione fra l’Amministrazione Comunale e SIPORTAL

Aziende, professionisti e privati in linea con il futuro delle comunicazioni Internet
del 04/08/22 -

Proseguono incessanti i lavori che vedono SIPORTAL protagonista dell’innovazione digitale, grazie alla costruenda Rete in Fibra Ottica pura: anche a Carlentini il rilascio dei primi servizi in Fibra dà il “la” ad una nuova concezione delle comunicazioni digitali.

Grazie alla convenzione siglata meno di un mese fa tra SIPORTAL e l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Giuseppe Stefio, Carlentini si appresta ad emergere nel panorama delle città più virtuose e digitali d’Italia: la Rete interamente in Fibra Ottica FTTH (Fiber To The Home) di SIPORTAL, ovvero l’unica soluzione interamente realizzata con cavi in fibra ottica fino al luogo di fruizione del servizio, porterà indubbi benefici per tutti i fruitori, sia Business che Retail.

“Carlentini rappresenta per noi un’estensione del territorio di Lentini – afferma Francesco Saluta, CEO di SIPORTAL – non solo dal punto di vista geografico, ma soprattutto affettivo, di comunione di interessi; un territorio che ci ha dato e, sono certo, continuerà a darci risposte pronte ed entusiaste alla nostra nuova offerta di servizi Internet in Fibra.
Lo scopo del passaggio dei cavi in Fibra a Carlentini – continua Saluta – è quello di aiutare la città a riemergere, dal punto di vista socio economico, aprendo a nuove prospettive di sviluppo per le imprese, che troveranno maggiore facilità a competere nei mercati di riferimento italiani ed esteri”.

In base alla convenzione, che non prevede costi per il Comune, i lavori sono eseguiti riutilizzando, quando possibile, le parti di infrastrutture di rete già esistenti (ad es. cavidotti della pubblica illuminazione), riducendo pertanto al minimo i disagi per i cittadini e, soprattutto, l’impatto ambientale degli interventi necessari al cablaggio del territorio comunale.

“Finalmente abbiamo avviato la Partnership con SIPORTAL – dichiara Giuseppe Stefio, primo cittadino di Carlentini – con la firma della convenzione avvenuta il 23 giugno scorso.
Sebbene i lavori siano partiti da pochissimo tempo, siamo felici di constatare che i primi servizi sono stati già attivati: ciò significa che Carlentini, che ha creduto fortemente nelle comunicazioni del futuro, si avvia in maniera concreta a diventare uno dei fiori all’occhiello della Sicilia orientale.
La sinergia con SIPORTAL ci permetterà di rendere la nostra città a prova di futuro, diventando una vera e propria Smart city appannaggio dei cittadini e delle realtà imprenditoriali”.

Tra i primi fruitori del servizio, approfittando del Bonus governativo che consentirà di avere il servizio gratuitamente per due anni, Sara Pupillo, proprietaria dell’omonimo negozio in via Etnea, dichiara:

“Ricordo che, quando ho trasferito il negozio, per avere una migliore pedonalità, le connessioni Internet erano decisamente meno performanti, sebbene comunque adatte al ridotto flusso di dati necessario al tempo.
Oggi, viaggiare a oltre 1 Giga di velocità, mi consente di essere al passo con i tempi, permettendomi una migliore gestione strumentale dei Clienti e un più rapido aggiornamento dei canali social, per un’interazione immediata con i miei follower.
I miei ringraziamenti vanno sicuramente a SIPORTAL, grazie alla quale ho ottenuto il miglior servizio Internet disponibile usufruendo oltre tutto del Voucher statale, che mi consentirà di risparmiare, per due anni, i costi del servizio”.

Grazie a SIPORTAL si potrà accedere alla residua disponibilità di risorse economiche per i voucher governativi: tutte le aziende e i professionisti hanno ancora l’occasione di fruire delle opportunità offerte dalle performance della Fibra Ottica e da Infratel, società in housing del MISE che gestisce i fondi stanziati.



Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Siportal
Responsabile account:
Salvo Ragusa (Responsabile pubblicazioni)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere
Stampa ID: 364429