Home news Sport Comunicato

La "Carta Cristiano Ronaldo": i magistrati smettono di cercarla

Si infittisce il mistero sulla carta che documenta i rapporti tra Cristiano Ronaldo e la Juventus...
del 10/12/21 -

Si infittisce il mistero sulla carta che documenta i rapporti tra Cristiano Ronaldo e la Juventus. Il lusitano da Agosto ha cambiato squadra, anticipando di un anno l'addio alla maglia bianconera. Infatti CR7 ora si trova al Manchester United, con il quale in passato ha già giocato e ha collezionato numerose vittorie, tra cui la Champions League. I Red Devils nonostante la sua presenza non se la cavano benissimo, gettando non pochi dubbi sul futuro del portoghese, deciso a lasciare il club in caso di mancata partecipazione alla prossima Champions League. Mentre i casinò online stranieri e i principali bookmakers discutono sul suo futuro, tiene banco la questione del documento che regolava i rapporti tra Cristiano Ronaldo e la Juventus. L'esistenza di questo documento è uscito fuori durante una intercettazione e che potrebbe svoltare le indagini sulle plusvalenze in cui è indagata la dirigenza della Juventus.

“Se salta fuori ci saltano alla gola… tutto sul bilancio, i revisori e tutto”. A parlare al telefono sono Cesare Garbasio, direttore dell’ufficio legale della Juventus, e il direttore sportivo Federico Cherubini. Per cercare di nuovo questa carta la Guardia di Finanza giovedì è tornata nella sede dei bianconeri per una nuova perquisizione.

Intanto il consulente contabile della procura Enrico Stasi ha chiesto tre mesi di tempo per analizzare contratti e bilanci societari. A marzo si potrà giungere alla chiusura delle indagini preliminari. E alla consegna delle carte alla procura sportiva della Figc. L’inchiesta sulle plusvalenze vede indagati i sette dirigenti o ex per false comunicazioni sociali ed emissione di fatture per operazioni inesistenti. Sotto la lente operazioni per 282 milioni nelle gestioni fra il 2019 e il 2021. Importante l’opinione del capitano dei bianconeri Chiellini: “Le indagini lasciano il tempo che trovano — le sue parole a Sky —, dopo i titoloni dei giornali, e sappiamo che quando c’è di mezzo la Juve qualsiasi indagine viene amplificata di un milione, bisogna aspettare”.

Calciomercato.it rivela: “Cessate le ricerche”

I rapporti tra CR7 e la Juventus sono ormai nella bufera. Il cosiddetto documento è finito nel mirino degli inquirenti che stanno potando avanti l'Inchiesta Prisma, che si prepone di fare luce su alcuni lati oscuri delle plusvalenze dei club di Serie A della scorsa stagione. La lente è particolarmente focalizzata sulle operazioni di casa Agnelli e quella che ha portato CR7 a Manchester.

Secondo quanto riportato dalla redazione di calciomercato.it, i magistrati della Procura di Torino che stanno indagando sulla Juventus per il reato di falso in bilancio avrebbero cessato le ricerche della ‘carta’ che dimostrerebbe, stando alle intercettazioni, delle presunte irregolarità nel rapporto tra Cristiano Ronaldo e la Juventus. Non ci saranno più perquisizioni nella ricerca di un documento che non è venuto fuori.

Qualora dovesse arrivare per altre vie, allora sarebbe messa agli atti: al momento, però, i magistrati non hanno avuto accesso a questi eventuali atti da sondare. Ovviamente, qualora gli iscritti nel registro degli indagati ne volessero parlare, sarebbe argomento di dibattimento nei prossimi giorni.

Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Freeonline
Responsabile account:
Diana Cecchi (Capo redattore)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere
Stampa ID: 352998