Paura di volare: ecco 5 consigli per sconfiggerla!

Risorse correlate
Aerei e voli
Aeroporti
Compagnie aeree
Testi simili in...
Viaggi e Vacanze

Sono anni che trovi pretesti per non viaggiare fuori dall’Italia!? Forse sono semplicemente un modo per nascondere una semplice verità: la paura di volare.

Copertina Volonline.it - Sono anni che trovi pretesti per non viaggiare fuori dall’Italia: costa troppo spostarsi, non ho mai il tempo per allontanarmi dal lavoro o dagli studi, ecc…
Scuse che forse sono semplicemente un modo per nascondere una semplice verità: la paura di volare.
Ecco allora 5 suggerimenti che ti aiuteranno a superare la paura di volare!

1. Sapere cosa ti aspetta
Se non si conosce cosa ci aspetta in aeroporto e sul volo stesso, la mente tende a vagare.
Comprendere i movimenti di un aereo, familiarizzare con le immagini e i suoni del volo, farsi un'idea di ciò che significa effettivamente volare vi aiuterà ad avere un concetto realistico di quello che si sta vivendo in fase di decollo o quando l'aereo attraversa una turbolenza.
Parla con gli amici che hanno volato. Chiedi a loro di descriverti il viaggio dall'inizio alla fine. Domanda loro delle turbolenze. Non hanno una storia di una "brutta turbolenza" da raccontarti? Probabilmente sì. Poi, si renderanno conto che sono ancora qui a raccontarti la storia.

2. Comprendere perché volare è effettivamente sicuro
Abbiamo tutti sentito il detto: "C’è più probabilità di morire in un incidente d'auto sulla strada che porta all'aeroporto piuttosto che in volo".
Questo è certamente vero. Le statistiche indicano che sono in realtà 500-1000 volte più alte le probabilità di morire in autostrada mentre si raggiunge l’aeroporto. Ma parliamoci chiaro, questo non aiuta a calmare i nervi. Su un totale di 16 milioni di voli si stimano circa 36,6 eventi fatali (dove una persona è morta).
Certo, macinare questi numeri potrebbe non farvi sentire tranquilli durante il volo. Va comunque detto che le vostre probabilità di arrivare a destinazione su un aereo sono dannatamente alte.

3. Siediti in prossimità delle ali e respira aria fresca
Una volta salito sull’aereo sei solo a metà della “battaglia”. Dovrai ancora combattere con i tuoi nervi tesi mentre sei seduto al tuo posto. Per rilassarti e distenderti, l'aria fresca che fuoriesce della valvola sopra di te è un ottimo modo. Apri il bocchettone e indirizzalo sul viso. La ventilazione contribuirà a calmare la respirazione pesante.
Se l'idea di una turbolenza ti mette paura, prenota un posto in prossimità delle ali dell’aeroplano, secondo alcuni studi, stare seduti in quell’area, vi dovrebbe dare la sensazione di maggiore stabilità.
Se si pensa all’aereo, come ad un'altalena, che ha come perno il centro, ha senso pensare che si sentano meno sobbalzi seduti al centro.

4. Fai finta di essere su un autobus
Sembra troppo semplice, ma funziona. Chiudere gli occhi e immaginare che si sta solo prendendo un autobus può davvero aiutare. Le turbolenze spesso assomigliano ad una strada accidentata. E la possibilità che un vicino di viaggio troppo grande per il suo sedile si addormenti sulla tua spalla, può capitare in autostrada o a 30.000 metri di altezza.

5. Sedativi
Quando semplicemente non c'è modo per aggirare le tue paure e i pensieri negativi sono sempre presenti nella tua testa, allora prendi un appuntamento dal tuo medico.

Spiega la tua situazione e chiedi una prescrizione di sedativi. Non c’è nulla di cui vergognarsi. Tu e il tuo medico deciderete quale dosaggio è meglio utilizzare. Una o due di queste pillole non faranno scomparire tutti i tuoi timori, ma sicuramente renderanno meno faticoso il vostro volo. Aspettate di essere in aeroporto prima di prendere la pillola e attenzione a non addormentarti in sala d'attesa e perdere il volo! Se una prescrizione non è un’ipotesi che fa per voi, ricordate che le compagnie aeree più importanti permettono l’acquisto di alcoolici durante il volo e molti vettori stranieri offrono ancora alcool gratuito.
Uno o due bicchieri possono calmare i nervi, ma non bere troppo, perché l'alcool colpisce il corpo in modo molto più forte in volo che a terra. Infine ricordati che la tua paura di volare può farti perdere la fantastica opportunità di girare il mondo. La fiducia e il senso di realizzazione che si guadagna visitando una terra lontana è da solo più gratificante di quanto possa significare battere la tua paura.

SITI CORRELATI CONSIGLIATI

Flying Without Fear
Flying Without Fear, come facile intuire, è un sito che si propone di fornire un supporto a tutti coloro cha abbiano paura di volare. Si tratta di un sito che offre contenuti gratuiti, volti a far comprendere l'esperienza di volo: qui infatti sarà possibile ascoltare i suoni relativi ad ogni fase del volo - dal rumore del motore al decollo, alle chiamate finali per ...
URL: http://www.flyingwithoutfear.com/

Liligo.com
È un motore di ricerca viaggi che cerca simultaneamente tutte le offerte su una moltitudine di siti di operatori specializzati in viaggi (agenzie di viaggio, compagnie aeree, tour operator, ecc.), proponendo nei risultati, la lista completa dei biglietti aerei o di treno che corrispondono ai criteri di ricerca indicati. Cliccando sul viaggio selezionato, si potrà accedere ...
URL: http://www.liligo.it

Ilvolo.it
IlVolo.it è un sito italiano dedicato a news sull'aviazione civile e sull'aeronautica militare; rivolto ai professionisti e agli appassionati del volo ha come primo obiettivo la diffusione della cultura aeronautica in tutte le sue sfumature. Non solo notizie e immagini di aerei e aeroporti, ma anche elicotteri, alianti, volo libero, paracadutismo, licenze di volo, meteo e ...
URL: http://www.ilvolo.it/

ALTRE RISORSE
Con il termine aerofobia o il più desueto aviofobia viene definita la paura di volare in aereo (fear of flying) per via di uno stato d'ansia a livelli significanti. Continua su Wikipedia....

Link: http://it.wikipedia.org/wiki/Aerofobia
Pubblicato il 04/07/2012
POTREBBERO INTERESSARTI