miniguide utenti

Installare Rimuovere Ubuntu da Windows

Testo pubblicato il 04/01/2010 da

Questo metodo, semplicissimo ed immediato, può essere utilizzato da chi vuole installare Ubuntu senza modificare le partizioni del disco rigido. Ubuntu viene installato o disinstallato, come un normale programma Windows, grazie ad una applicazione chiamata Wubi.

Questo metodo, semplicissimo ed immediato, può essere utilizzato da chi vuole installare Ubuntu senza modificare le partizioni del disco rigido. Ubuntu viene installato o disinstallato, come un normale programma Windows, grazie ad una applicazione chiamata Wubi. Ci basta immettere il Nome utente, una Password e quindi fare click su Installa, andare a prendere un caffè, e quando si torna, troveremo tutto fatto. Più semplice di così non credo sia possibile. Se, poi, non vogliamo masterizzare il CD di Ubuntu, possiamo utilizzare, semplicemente, l'immagine ISO del CD .
Ubuntu verrà installato in una cartella che troverete in C: , denominata ubuntu (partizione virtuale). Sarà pure, modificato il boot di Windows che, all'avvio del computer ci permetterà di scegliere se entrare con Windows o con Ubuntu. Ovviamente possiamo utilizzare un solo sistema operativo per volta. Con questo tipo di installazione, Ubuntu funziona perfettamente, però avremo una velocità leggermente inferiore rispetto all'installazione standard (su partizione dedicata). In definitiva, questo metodo, per la sua estrema semplicità, è consigliato ai meno esperti, che inizialmente non vogliono manomettere le partizioni del disco rigido, pur volendo provare, subito, Ubuntu in maniera quasi perfetta per velocità e caratteristiche. Avere Ubuntu ospitato sotto Windows, non è, però, il massimo cui si possa aspirare, infatti, nel caso dovessimo reinstallare Windows per un qualsiasi motivo (virus, decadimento del sistema, ecc...), perderemmo pure Ubuntu. Questo è possibile grazie ad una applicazione chiamata Wubi, che è già contenuta nel CD ufficiale di Ubuntu e nelle mie versioni DVD denominare Plus e Plus2. Wubi è un Installer, ossia un programma installatore. Non lo troverete nelle mie versioni Plus3 e Plus4, che, quindi non consentono questo tipo d'installazione. Iniziamo, dunque, ad installare Ubuntu. Wubi è pur scaricabile autonomamente e consente di installare Ubuntu anche partendo dalla ISO di Ubuntu senza necessità di masterizzare il CD.Se non abbiamo il CD di Ubuntu o l'immagine ISO dello stesso, Wubi, avendo una connessione internet, scaricheà direttamente Ubuntu e lo installera.

________________________________________


Installiamo Ubuntu con Wubi col CD di Ubuntu

Dopo avere letto i precedenti capitoli, dovreste avere il CD-DVD di Ubuntu già masterizzato e perfettamente funzionante. Per prima cosa lanciate Ubuntu, nel vostro computer, in Modalità live per escludere problemi di driver. Se tutto è andato bene, passate ad Installare Ubuntu come se fosse un normale programma Windows.
Mentre siete in Windows (XP, Vista, Seven), inserite il CD-DVD di Ubuntu nel lettore. Wubi dovrebbe avviarsi automaticamente. Se non succede, non preoccupatevi, sicuramente avrete disabilitato l 'autorun, cioè la lettura automatica del CD. In questo caso, vi basterà lanciare Esplora risorse o Risorse del computer, fare click sul lettore CD-DVD e ne vedrete il contenuto. Troverete diverse cartelle ed alcuni file. Fate doppio clic su umenu. Se non lo trovate (dipende dalla versione di Ubuntu che utilizzate), fate doppio click su wubi. Una Volta Lanciato Wubi (Fig.1 a fianco), fate click sul bottone centrale, quello con scritto Installa dentro Windows (vedasi Fig.1 - bottone contornato in verde).
Si aprirà una nuova finestra (vedasi Fig.2 a fianco), da dove potete scegliere in quale disco o partizione installare Ubuntu. Indicate la grandezza, in Gb, da riservare ad Ubuntu che dipende dall'uso che intendete fare e dallo spazio disponibile. Per installazioni di prova, possiamo scegliere grandezze sull'ordine dei 5 - 7 Gb, mentre se intendiamo installare, in Ubuntu, molti programmi (pacchetti), allora dovremmo impostare i valori sulll'ordine di 10 - 15 Gb. Nella casella Ambiente desktop lasciate Ubuntu. Nella casella Lingua lasciate Italian. Inserite il Nome utente e la Password (due volte) che conserverete bene, altrimenti, dopo, non riuscirete ad entrare in Ubuntu.
Se avete problemi visivi o di movimento fisico, potete fare click sul bottone Accessibilità e settare (mettere la spunta) le opzioni che interessano (vedasi Fig. 3 a fianco). Facendo click sul bottone Installa si avvierà il processo di copiatura dei file dal CD-DVD al disco rigido. Dopo alcuni minuti vi verrà chiesto di riavviare il computer.

Installare Ubuntu dentro Windows - Parte 1 - Video guida


________________________________________


Installiamo Ubuntu con Wubi senza il CD di Ubuntu

Quanto visto al punto precedente è possibile farlo anche senza avere il CD di Ubuntu. Ci basta avere scaricato l’immagine ISO del CD di Ubuntu, senza doverla masterizzare. Addirittura possiamo precedere anche se non abbiamo l’immagine ISO. Personalmente, consiglio di scaricare l’immagine ISO, in quanto ce la troveremo disponibile per ogni eventuale futura esigenza. Cominciamo con lo scaricare Wubi che consiste in un file .exe di appena poco più di 1 Mb, denominato wubi.exe. Basta lanciarlo (doppio click) ed otterremo la finestra di cui alla Fig.1, da cui procedere come indicato precedentemente. Wubi, sempre che abbiamo una connessione internet attiva, scaricherà ed installerà, automaticamente, Ubuntu. Se invece abbiamo già l’immagine ISO di Ubuntu (metodo preferibile), ci basta metterla in una cartella insieme con Wubi. In questo caso Wubi utilizzerà la nostra ISO senza scaricarla da internet. Per maggiori notizie vi rimando alla pagina del Wiki di Ubuntu-it. In entrambi i casi, arrivati alla richiesta di riavvio del computer, non ci resta che proseguire come di seguito illustrato.

________________________________________


Completamento dell'installazione di Ubuntu

Riavviando il computer vi verrà mostrata una nuova schermata (nera e scarna) dalla quale scegliere se entrare con Windows o con Ubuntu. Scegliete Ubuntu e verrà lanciato il programma d'installazione. Non dovete fare nulla, se non armarvi di pazienza. La procedura d'installazione di Ubuntu richiederà, circa 6-20 minuti, ma si potrebbe, tranquillamente, anche superare la mezz'ora di tempo, nel caso in cui aveste una connessione internet non molto veloce. Infatti, nel caso di connessione attiva ad internet, durante il processo d'istallazione, verrebbero scaricati i pacchetti della lingua italiana. Anche se, durante l'installazione, vi sembra che tutto sia fermo (bloccato) non cliccate sul tasto Annulla, in quanto interrompereste il processo d'installazione. Semmai, qualora non aveste il collegamento ad internet, controllate se vi appare una maschera di avvertimento con la quale, Ubuntu, ci avvisa dell'impossibilità di scaricare la lingua italiana. In questo caso, confermate di volere procedere egualmente. Infatti, dopo l'installazione ed in qualunque momento, potrete scaricare i pacchetti della lingua italiana senza problemi. Finita l'installazione Ubuntu chiederà il riavvio del sistema. Si ripresenterà la schermata, nera e scarna, che vi consente di scegliere se utilizzare Windows o Ubuntu. In base alla vostra scelta, il computer avvierà Windows o Ubuntu, entrambi pronti per essere normalmente utilizzati. La seguente videoguida, illustra l'intero processo d'installazione.

Installare Ubuntu dentro Windows - Parte 2 - Video guida

Riporto una vecchia videoguida realizzata per l'installazione di Ubuntu 8.04 dentro Windows XP:

Installare Ubuntu 8.04 da Windows XP - Video guida

________________________________________


Disinstallare bene Ubuntu da Windows

Avendo installato Ubuntu come un programma per Windows, potete disinstallarlo come tale, ossia come fareste per un qualsiasi programma.
- Con Windows XP, basterà andare in Start / Pannello di Controllo / Installazione applicazione e cercare Ubuntu tra i programmi installati. Facendo click su di esso si evidenzierà. Nella parte destra della riga evidenziata, troverete il bottone Rimuovi (potrebbe esserci scritto anche Cambia / Rimuovi che è la stessa cosa), fate click su di esso ed inizierà la procedura di disinstallazione di Ubuntu. Con Windows XP, al riavvio del computer, potrebbe presentarsi, nuovamente, la schermata per la scelta tra Windows ed Ubuntu. Non preoccupatevi, la seguente videoguida, oltre la disinstallazione di Ubuntu, vi mostrerà come eliminare definitivamente anche tale maschera di scelta.

Disinstallare Ubuntu da Windows XP - Video guida

- Con Windos 7, il procedimento di disinstallazione è praticamente identico a quello di Windows XP e non serve nemmeno modificare il boot. La seguente videoguida mostra come disinstallare Ubuntu da Seven:
Disinstallare Ubuntu da Windows 7 - Video guida

________________________________________


Per maggiori dettagli e per la visualizzazione delle videoguide, si rimanda al link sottostante.

Link:

| Altri
Licenza applicata:
Creative Commons - Attribuzione-Non commerciale 2.5
 INFORMAZIONI 
Responsabile pubblicazione:
Antonio Cantaro
Docente responsabile del settore informatica
di Istituto-Majorana
- Maggiori informazioni sull'autore del testo
- Vedi altri testi pubblicati dallo stesso autore

ARGOMENTO "LINUX e OPEN SOURCE":
Leggi anche articoli della categoria tematica "Linux e open source"
O leggi le notizie della stessa categoria "Linux e open source"

Indici generali di: comunicati, articoli, miniguide, approfondimenti
ID: 78958
©info Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo?
Leggi come procedere
 
 
 
 
 
FacebookTwitter
DeliciousComunicati-Stampa.net
I nostri RSSLe nostre Newsletters
Miniguide
Freeonline.it - La guida italiana alle risorse gratuite di Internet
©Copyright PuntoWeb.Net Sas - Tutti i diritti riservati, escluso dove diversamente indicato
Freeonline® è un marchio registrato dalla PuntoWeb.Net Sas
Freeonline è un prodotto editoriale della
PuntoWeb.Net S.a.s.