Home news Gastronomia Comunicato

Un milione di visite alle Cantine Aperte

June 1 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La manifestazione italiana di Cantine Aperte registra quest'anno un successo inaudito: quasi un milione di visite tra italiani e turisti stranieri. Tanti anche i giovani, che tornano a interessarsi al vino e all'agricoltura.

Si è svolta lo scorso weekend, il 28 e il 29 maggio, la manifestazione italiana legata al vino: Cantine Aperte. L'evento, promosso dal Movimento Turismo del Vino, ha interessato ben 750 aziende produttrici. Ed è stato un grande successo, con quasi un milione di visitatori e un'ampia gamma di offerte tra degustazioni, visite in cantina, abbinamenti cibo-vino, trekking tra le vigne e diverse proposte all'insegna di arte, musica e sport.
Una piacevole novità è stata la grande presenza di giovani italiani, che sono tornati a interessarsi alla viticoltura e più in generale all'agricoltura anche come possibile sbocco professionale. I giovani sono anche sempre più appassionati di vino e della cultura di bere, anche in direzione di scelte di vita che diano più valore alla salute. Il ritorno al vino rappresenta la scelta di vivere il consumo di alcol come convivialità, con ricercatezza e moderazione.
Una bella novità è stata anche la presenza di numerose iniziative solidali che hanno interessato le diverse regioni dell'evento. Airc, con l’iniziativa “Un bicchiere per la ricerca”, ha coinvolto alcune delle principali regioni italiane. Unicef ha invece ricevuto il sostegno del Friuli Venezia Giulia per la campagna “Bambini in pericolo” contro la malnutrizione infantile. Le Marche hanno aiutato le Patronesse del Salesi per l’assistenza ai piccoli ricoverati. Alcune cantine del Trentino Alto Adige hanno sostenuto l’Associazione Fibrosi Cistica. Infine, l’Abruzzo si è schierato al fianco di AIL (Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma ONLUS).
Per chi non avesse fatto in tempo a partecipare a questa bella manifestazione, TeamWorking propone un'attività legata al piacere del vino praticabile in ogni stagione. Wine Tasting Team Building è un viaggio nel mondo dei sapori per partecipanti italiani o stranieri che abbiano intenzione di scoprire l'eccellenza italiana del vino. Quest'attività ha anche una variante più lieve e divertente: l'Alchimista, un format pensato per scoprire, attraverso giochi e quiz, l'arte della creazione del vino. O ancora il format Wine Harvest che comprende la vendemmia e l'imbottigliamento del vino novello.
Se il vostro team di lavoro ad avvicinarsi al mondo del vino con curiosità e responsabilità, queste sono le attività per voi!



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Elizaveta Illarionova
Responsabile pubblicazioni - TeamWorking
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere