Home news Software Comunicato

Kleptocats, gatti ladruncoli: i felini furfanti arrivano in Italia

September 6 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il nuovo gioco gratuito per mobile firmato Hyperbeard approda sugli smartphone degli italiani.

Chi si è stufato dei soliti videogame per cellulare ed è a caccia di un nuovo passatempo troverà pane per i suoi denti. Kleptocats, l’app gratuita sviluppata da Hyperbeard è ora disponibile nell’App Store e su Google Play. Si tratta del gioco perfetto per chi ama i gatti e tutto ciò che gravita attorno alla galassia nerd. Kleptocats propone un game play semplice e intuitivo, e centinaia di oggetti da collezionare.

Gatti cleptomani alla riscossa

Lo scenario iniziale è quello di una stanza, arredata ma completamente disadorna di oggetti, quadri e soprammobili. L'unico abitante è un gatto, assegnato in modo del tutto casuale al proprio padrone. Il micio potrà essere coccolato e viziato, con bagnetti, grattini e deliziosi biscotti a forma di pesce. In cambio dell’affetto e delle attenzioni del padroncino, il micio compirà efferati furti e riporterà il bottino a casa. In brevissimo tempo, la camera si riempirà degli oggetti più curiosi e improbabili, sottratti ai set dei film più popolari, oppure ispirati a cartoon, fumetti, videogiochi e libri. Perché accontentarsi di acquistare una replica dell’Anello del Potere, se il fedele gatto cleptomane potrà sottrarre l’originale a Frodo in persona? Perché accumulare Pokèball girando in lungo e in largo alla ricerca di Pokéstop, se il micio ne consegnerà direttamente una a domicilio? Ebbene sì, i gatti di Kleptocats hanno un’attrazione molto forte per gli oggetti da nerd. Ritrovarsi nella propria stanza preziose reliquie come una Sfera del Drago, una spada di acciaio di Valyria e la rosa magica de La Bella e la Bestia è ordinaria amministrazione in Kleptocats.

Gatti ladruncoli a volontà

Si inizia con un solo micio, ma è molto semplice far crescere l’esercito dei felini cleptomani. Ogni stanza del gioco, sbloccabile con un tot numero di cristalli viola, ha un intero set di mici da collezionare. Alcune camere ne hanno solo 30, mentre altre arrivano fino a 100. Adottare nuovi gatti è molto semplice. Basta accumulare monete d’oro, convertirle in cristalli e utilizzare questi ultimi per ampliare il proprio gatt-alogo. Le monete d’oro sono riportate dai gatti insieme alla refurtiva, ma possono anche essere ottenute con i mini giochi disponibili in Kleptocats oppure acquistate insieme ai cristalli in pacchetti molto vantaggiosi. Et voilà, diventare gattari digitali non è mai stato così semplice!

Gatti non banali

Scordatevi le classiche tipologie di felino domestico comunemente conosciute. In Kleptocats non c’è posto per gatti europei, siamesi e persiani. Ogni micio ha uno stile inconfondibile e una piccola biografia. Pixel è un gatto colorato molto invidiato per il suo pelo. Ghost è un micio fantasma che si diverte a spaventare i suoi compagni. Bubble è un gatto allo stato liquido. Molti Kleptocats sono curiosamente simili a personaggi popolari. Wizard somiglia molto al buon Gandalf. Harry ha la stessa cicatrice a forma di fulmine dell’omonimo mago di Hogwarts. Okami è fiero e coraggioso come Kratos, il protagonista di God Of War di cui imita i tatuaggi rossi sulla sua pelliccia bianca. I gatti possono essere personalizzati con divertenti vestiti e accessori. Si può mascherare il proprio gatto da Nemesis di Resident Evil, o regalargli il cappello di paglia del pirata Rubber. Il felino può essere facilmente trasformato in un unicorno, oppure in un punk con capelli colorati e piercing. Insomma, le personalizzazioni dei gatti sono veramente illimitate, grazie alla varietà di accessori presenti nella boutique dell’app, acquistabili con le monete o con i cristalli viola.




Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere