Home news Musica Comunicato

Global Citizen e World Health Organization insieme

April 9 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Global Citizen e World Health Organization insieme per un concerto virtuale

Tra la reunion dei My Chemical Romance e il ritorno di John Frusciante nei live dei Red Hot Chili Peppers, pensavamo che il 2020 fosse iniziato bene.

Poi però è arrivato il Coronavirus, che assieme alla salute, gli abbracci e il lavoro, ci ha tolto anche ogni speranza di poter tornare presto sotto i palchi dei festival più importanti dell’ estate.

Già dai primi giorni di quarantena molte star della musica, sia italiana che internazionale, hanno pensato di intrattenere i cittadini costretti tra le mura di casa. Uno dei primi è stato Chris Martin, che a richiesta dei fans ha cantato alcuni pezzi dei Coldplay in diretta Instagram.
Subito dopo è stato il turno di Brian May, che ci ha regalato una diretta/tutorial in cui insegnava ai musicisti di tutto il mondo come suonare “Bohemian Rhapsody” alla chitarra.

Sono stati in seguito moltissimi gli artisti che hanno pensato di fare dei concerti direttamente da casa loro aiutando il mondo a combattere la noia e la solitudine, e da qui è nata l’idea di Global Citizen che in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha organizzato “One World: Together at Home”.

Il concerto virtuale sarà trasmesso in streaming in tutto il mondo, dando la possibilità ad ognuno di noi di vedere le performance di numerosi artisti direttamente dalle loro case!

Tra gli ospiti confermati Billie Joe Armstrong, cantante dei Green Day, Eddie Vedder frontman dei Pearl Jam, e persino Paul McCartney.

La trasmissione raccoglierà fondi per aiutare gli operatori sanitari occupati in prima linea a combattere la pandemia di Coronavirus. Presente anche Lady Gaga, la quale ha curato l’evento e dichiarato che sono già stati raccolti oltre 35 milioni di dollari.

Presenti in questa edizione, oltre ai precedenti già nominati, troviamo: Alanis Morissette, Andrea Bocelli, Billie Eilish, Burna Boy, Chris Martin, David Beckham, Elton John, FINNEAS, Idris e Sabrina Elba, J Balvin, John Legend, Kacey Musgraves, Keith Urban, Kerry Washington, Lang Lang, Lizzo, Maluma, Priyanka Chopra Jonas, Shah Rukh Khan e Stevie Wonder.

Queste sono le parole di Hugh Evans, cofondatore del Global Citizen: “One World: Together At Home mira a unire e incoraggiare tutti nella lotta globale per porre fine al COVID-19. Attraverso la musica, l’intrattenimento e l’impatto, il cast celebrerà coloro che rischiano la propria salute per salvaguardare gli altri”.

L’evento organizzato da Global Citizen e World Health Organization è fissato per sabato 18 aprile, ed è già prevista anche un’ edizione autunnale con il nome “Global Goal Live: The Possible Dream”. Tra le presenze già confermate troviamo Metallica, Ozzy Osbourne, Eddie Vedder, Red Hot Chili Peppers, Billie Eilish.



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere