Home news Gastronomia Comunicato

Girogustando: gran finale a Pienza tra sapori liguri e toscani

November 27 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Nel cuore della Val d’Orcia cala il sipario sulla rassegna che propone da 18 anni gustosi “gemellaggi” tra cuochi Giovedì 28 novembre il ristorante Dal Falco (Pienza) ospita il Konnubio di Arenzano (Genova), per un viaggio nel gusto delizioso e particolare

A Pienza, uno dei luoghi più belli della Val d’Orcia, termina l’itinerario 2019 di Girogustando, il calendario che nasce da veri e propri “gemellaggi gastronomici” e vede cuochi di tutta Italia protagonisti nella realizzazione di menù a quattro mani.

Qui, giovedì 28 novembre il ristorante “Dal Falco” ospita il “Konnubio” di Arenzano (GE), per un viaggio nel gusto delizioso e particolare.

“Dal Falco” è un’eccellenza nella cittadina rinascimentale toscana: Il locale di Silvana Franci è, infatti, il più antico ristorante della zona, vantando una cucina raffinata e rispettosa della tradizione locale. I piatti sono preparati con passione ed ingredienti sempre freschi, basti pensare che ogni giorno viene realizzata della pasta fatta a mano. Altrettanto pregiati sono i vini, accuratamente selezionati e rappresentativi del territorio.
Il “Konnubio” si contraddistingue per un’impronta gastronomica spiccatamente ligure, proponendo sempre piatti tradizionali, ma con note innovative e mai banali. Pesce fresco, farine selezionate ed ortaggi a km zero sono una prerogativa importante per il locale, che mira a garantire sempre una elevata qualità dei cibi.
Cuochi protagonisti in cucina della serata saranno dunque la Franci e Stefano Durante: dai piatti condivisi emergerà il contrasto di sapori toscano-liguri, entrambi forti e corposi, come il baccalà mantecato alla ligure con polenta croccante ed olive taggiasche, piccione in salsa toscana con sformato di patata viola, bianco di ombrina con parmantier di patate – famoso piatto importato dalla cultura francese, a base di porri, patate e panna – con carciofi e bacon crispi.

Si chiude così alla grande la diciottesima edizione di Girogustando che ha proposto ben 27 appuntamenti, articolati tra la primavera e l’autunno nelle provincie di Arezzo, Grosseto e Siena. Nata 18 anni fa la manifestazione è ideata da Confesercenti nella volontà di stimolare l’incrocio di culture e competenze, come modello per l’ulteriore crescita di un settore che è strategico per l’identità territoriale.
Partners della manifestazione, sono consorzi vinicoli e organismi di tutela e valorizzazione delle produzioni tipiche che impreziosiscono l’offerta agroalimentare della Toscana. È questo un ulteriore passo avanti per l’applicazione del modello “Vetrina Toscana”, ovvero il progetto condiviso tra Regione e Unioncamere Toscana che da tempo valorizza la filiera enogastronomica regionale e i suoi soggetti attivi.

Informazioni sull’edizione 2019 di Girogustando sul sito www.girogustando.tv




POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere