Home news Internet Comunicato

Banda Ultralarga e Digital Divide: i migliori prodotti wireless per reti WISP veloci e capillari

April 29 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Oggi si parla sempre più spesso di Banda Ultralarga e Digital Divide, due tematiche che vanno di pari passo in un’unica direzione, quella che vede il taglio del nastro del nuovo piano per la digitalizzazione di cittadini e imprese atteso nei prossimi mesi. SICE da sempre pone una grande attenzione nell’offrire ai WISP e ai System Integrator coinvolti nella realizzazione di reti a velocità Gigabit, un’ampia scelta di prodotti wireless progettati dai marchi leader a livello globale nel mondo delle Telecomunicazioni.

SICE distribuisce i migliori prodotti wireless per implementare reti a Banda Ultralarga e eliminare il Digital Divide: Base Station e CPE Cambium Networks, MikroTik, Ubiquiti, ponti radio Ceragon, SIAE Microelettronica e Mimosa, soluzioni networking TP-Link.


Tra i Brand Leader nel settore delle Telecomunicazioni, Cambium Networks offre ecosistemi progettati per realizzare reti ultraveloci a Banda Ultralarga e abbattere il Digital Divide nelle aree più difficili da raggiungere dalla connettività veloce. ePMP 3000 è un sistema ideale per collegamenti punto punto e punto-multipunto, con tecnologia MU-MIMO che raddoppia il throughput e migliora le prestazioni della rete anche in ambienti ostici e in aree ad elevata interferenza. La gamma include le Base Station e le CPE Force 300-25, Force 300-16 e i nuovi Force 400C – Force 425 basati su standard 802.11ax e con un throughput fino a 1Gbps, utilizzabili anche con gli AP MicroPOP e WiFi outdoor in sistemi di backhaul a basso costo e elevata capacità, sfruttando le frequenze libere da licenze ministeriali. PMP 450m Medusa con gli access point MU-MIMO e CPE 450b Middle-Gain, 450b High-Gain e 450b Retro, è la potente soluzione Cambium per realizzare reti veloci e stabili garantendo efficienza spettrale e un aumento del throughput fino a 3 volte.

Le soluzioni wireless MikroTik per la Banda Ultralarga sono pensate per i WISP che cercano apparati con prestazioni elevate in termini sia di rete sia di resistenza negli ambienti più difficili. NetMETAL è la Base Station 802.11ac che raggiunge fino a 1.3Gbps. Il dispositivo è alloggiato in un involucro impermeabile che funziona anche come dissipatore di calore. Il suo design robusto è fatto per resistere alle condizioni più difficili, ma allo stesso tempo è facile da usare e può essere aperto e chiuso con una mano sola. Il portfolio MikroTik include poi le CPE LHG 5 AC e SXTsq 5 AC operative su frequenza 5GHz e ideali per sistemi ptp ma anche per creare collegamenti a lunga distanza, coprendo zone non ancora raggiunte dalla rete veloce a banda ultralarga e quindi segnate dal Digital Divide. A completamento delle reti, MirkoTik propone una serie di router e switches ideali per ISP, WISP, System Integrator e Installatori di Videosorveglianza. Questi dispositivi sono pensati sia per applicazioni SOHO che per il mercato enterprise e offrono molti vantaggi e funzionalità tra cui autenticazione e gestione degli utenti, controllo del traffico dati della rete per ottimizzarne prestazioni e trasmissione, gestione intelligente dei pacchetti in entrata, protezione contro eventuali attacchi esterni.

Anche Ubiquiti scende in campo con soluzioni avanzate per realizzare reti in Banda Ultralarga e chiudere il Digital Divide nelle aree remote. Gli operatori di rete spesso si trovano a dover scendere a compromessi nella scelta dei prodotti: prezzo, qualità, prestazioni e garanzia nell’offrire una connettività stabile e veloce ai propri clients sono aspetti di primaria importanza nella pianificazione di un network. Le soluzioni Ubiquiti soddisfano pienamente tutti questi aspetti e consentono di creare infrastrutture moderne e affidabili. Il pacchetto comprende LTU Rocket® la Base Station per sistemi ptp operativa su frequenza a 5 GHz, con elevata efficienza spettrale e resistenza alle interferenze; LTU Pro e LTU Lite, sono le subscriber Station 5 GHz che funzionano da CPE. L’offerta Ubiquiti si amplia con AirMAX AC, la radio con prestazioni superiori e facile da installare. La Base Station Rocket®Prism 5AC Gen 2 include sia airMAX ac che airPrism, tecnologie di alto livello per ottenere reti ancora più performanti in aree ad alta densità. Abbinando Rocket Prism 5AC Gen 2 con antenne airMAX si triplicano ulteriormente le performance. Alla Base Station si possono abbinare le CPE LiteBeam® AC, leggerissima e ottima per la riduzione delle interferenze e PowerBeam® AC con radio integrata, ideale per le reti che richiedono il massimo delle prestazioni.

Sviluppa reti a Banda Ultralarga ed elimina il Digital Divide con i ponti radio Ceragon, SIAE Microlettronica e Mimosa
SICE completa il catalogo dedicato ai migliori prodotti per i WISP e i System Integrator che sono impegnati in progetti di diffusione della Banda Ultralarga e azzeramento del Digital Divide in Italia: i ponti radio Ceragon, SIAE Microelettronica e Mimosa sono progettati con tecnologia di ultima generazione sono dispositivi wireless ideali nel campo dell’alta capacità di trasmissione.

Con TP-Link combatti il Digital Divide e ottieni il massimo per il tuo network: nuove funzionalità e gestione da remoto dei dispositivi.
I modem router TP-Link distribuiti da SICE sono le soluzioni professionali per i Wireless Internet Service Provider che vogliono implementare e gestire reti wireless e WiFi in ambito business e residential, sfruttando le possibilità della Banda Ultralarga e contribuendo a combattere il Digital Divide. Configurare i modem router WISP TP-Link diventa oggi ancora più semplice grazie alla nuova versione TP-Link Agile ACS 1.2. Anzitutto un’ interfaccia grafica completamente rinnovata che consente al provider di migliorare la propria esperienza di navigazione e gestione. A questa si aggiunge una serie di nuove funzionalità operative che permettono alla rete di raggiungere il massimo delle prestazioni e al WISP di organizzare al meglio le operazioni di gestione.

Connessione internet veloce e stabile: il futuro delle reti WISP
Immaginiamo di avere una connessione internet veloce e senza interruzioni anche nel piccolo borgo situato in mezzo all’Appennino o nelle frazioni minori sulle coste del nostro bel Paese. Sono ancora tanti i gap digitali che dividono il territorio nazionale tra aree ampiamente connesse e zone dove collegarsi alla rete è ancora molto difficile. Ma è proprio laddove mancano i servizi che si possono creare nuove opportunità ed è qui che il ruolo dei WISP e dei System Integrator diventa primario.

Nei prossimi mesi è in previsione un Piano aggiornato e completo per diffondere la Banda Ultralarga e azzerare il Digital Divide in Italia. Se stai pianificando una rete di questa tipologia contattaci subito e parlaci del tuo progetto. Siamo a tua completa disposizione per guidarti nella scelta della soluzione più adatta alle tue esigenze.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere