Home news Sport Comunicato

A1, A2 e B: i massimi campionati di ritmica si aprono a Sansepolcro

January 24 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

I campionati di serie A1, A2 e B di ginnastica ritmica prenderanno il via da Sansepolcro. Sabato 26 e domenica 27 gennaio, il palazzetto dello sport biturgense ospiterà la prima prova dei tre tornei che vedranno fronteggiarsi un totale di trentasei società di tutta la penisola e che vedranno scendere in pedana alcune delle migliori atlete italiane e straniere, comprese le rappresentanti della nazionale medagliate agli ultimi mondiali. Tra sport e spettacolo, l’appuntamento è patrocinato dal Comune di Sansepolcro ed è curato dalla Ginnastica Petrarca che si conferma un punto di riferimento per l’organizzazione dei maggiori eventi promossi dalla federazione.

I campionati di serie A1, A2 e B di ginnastica ritmica prenderanno il via da Sansepolcro. Sabato 26 e domenica 27 gennaio, il palazzetto dello sport biturgense ospiterà la prima prova dei tre tornei che vedranno fronteggiarsi un totale di trentasei società di tutta la penisola e che vedranno scendere in pedana alcune delle migliori atlete italiane e straniere, comprese le rappresentanti della nazionale Milena Baldassari e Alexandra Agiurgiuculese che hanno vinto medaglie agli ultimi mondiali e che contribuiranno ad un fine settimana di grande spettacolo. L’appuntamento, patrocinato dal Comune di Sansepolcro, è curato dalla Ginnastica Petrarca che si conferma tra i punti di riferimento per l’organizzazione dei maggiori eventi promossi dalla federazione: lo scorso dicembre, infatti, la società aretina ospitò l’ultima prova di A, mentre ora avrà la responsabilità del debutto dei più importanti campionati italiani del 2019. «È un onore per la nostra città ospitare una manifestazione di questa portata - commenta il sindaco Mauro Cornioli. - Dopo il grande successo delle finali nazionali del mese scorso, Sansepolcro si appresta nuovamente ad accogliere le più forti squadre di ginnastica ritmica in quello che si prospetta un fine settimana ricco di emozioni. L’amministrazione desidera ringraziare la Ginnastica Petrarca, con la quale si rafforza ulteriormente la collaborazione, ed invita tutti i cittadini al palazzetto per ammirare gli imperdibili esercizi delle migliori ginnaste d’Italia».

Ognuna delle squadre coinvolte nei tre campionati si metterà alla prova in un programma completo di esercizi tra cerchio, fune, palla, clavette e nastro (da questa stagione è stata abolita la prova a corpo libero), con la somma delle singole esibizioni che permetterà di definire la classifica finale. Il programma si aprirà alle 16.00 del sabato con l’avvio della gara di serie A2 che vedrà i riflettori puntati sulla Ginnastica Petrarca che avrà l’occasione di rompere il ghiaccio nella nuova stagione con una prova casalinga e con il sostegno del suo pubblico. Questo campionato si chiuderà alle 18.45 con la stesura della classifica e con la premiazione, mentre dalle 19.15 alle 21.45 scenderanno in pedana le dodici squadre di A1 tra cui saranno presenti anche la Ginnastica Falciai e la Ginnastica Terranuova in rappresentanza della provincia di Arezzo. Le esibizioni riprenderanno poi la domenica mattina con il campionato di serie B che si terrà tra le 10.00 e le 12.45. «Innanzitutto siamo felici di poter fare affidamento sull’accoglienza e sulla disponibilità dell’amministrazione di Sansepolcro per ospitare un appuntamento tanto importante - aggiunge Paolo Pratesi, presidente della Ginnastica Petrarca. - Questo evento permetterà di ammirare il meglio della ginnastica ritmica italiana direttamente in terra d’Arezzo, ospitando due giornate di grande sport e di grande spettacolo che daranno il via alla nuova stagione dei massimi campionati nazionali».

Licenza di distribuzione:
Marco Cavini
Responsabile pubblicazioni - Uffici Stampa Egv di Cavini Marco
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere