Home articoli Turismo Articolo

Viaggio negli Stati Uniti: documenti necessari

December 15 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Volete fare un viaggio negli Stati Uniti ma non sapete quali documenti sono necessari? Semplice, se dovete fare un viaggio di piacere o d’affari che duri meno di 90 giorni tutto ciò di cui avete bisogno è l’ESTA, l’autorizzazione elettronica al viaggio.

Gli Stati Uniti sono una delle mete preferite dagli italiani, e anche se molte persone hanno sentito parlare del visto, non molti sanno che per fare un viaggio negli Stati Uniti non è necessario richiedere un visto bensì è sufficiente un’autorizzazione ESTA.
L’ESTA è nato con l’intento di rafforzare i sistemi di controllo su tutti i passeggeri diretti negli Stati Uniti per via aerea o per via mare.

Il Governo americano in seguito agli attacchi terroristici dell’11 settembre ha deciso di rinforzare il sistema di controllo sui viaggiatori introducendo un autorizzazione da richiedere online. Nel 2009 è così diventata obbligatoria l’ESTA, l’autorizzazione elettronica al viaggio.

L’ESTA fa parte del Visa Waiver Program, il programma del Governo statunitense che consente di entrare nel Paese senza dover richiedere un visto. Grazie a questo programma i cittadini di 38 paesi, tra cui anche l’Italia, possono entrare nel Paese semplicemente compilando un modulo online. Per poter usufruire dell’ESTA è perciò necessario avere la cittadinanza di uno dei paesi che prendono parte al Visa Waiver Program, tra cui rientra l’Italia assieme a molti altri paesi europei.

Per ottenere un’autorizzazione ESTA è infatti sufficiente entrare nel sito ufficiale del Governo e inoltrare una nuova domanda. La richiesta dell’autorizzazione prevede la compilazione di un modulo, semplice da compilare e che solitamente richiede una ventina di minuti.

Per poter richiedere l’ESTA è però necessario essere in possesso di un passaporto elettronico, dotato di un microchip al suo interno. L’ESTA è legata al passaporto con cui è richiesta, quindi nel caso in cui il passaporto venga smarrito o perda la sua validità sarà necessario richiedere un’altra autorizzazione.

Il costo dell’ESTA è di 14 dollari, da pagare con una delle carte di credito accettate (MasterCard, VISA, American Express e Discover (JCB, Diners Club) oppure PayPal. La tassa di 14 dollari è suddivisibile in due parti, 4 dollari per l’elaborazione della domanda e 10 dollari per l’autorizzazione.

Il modulo da compilare prevede varie sezioni: per prima cosa è necessario fornire informazioni sul richiedente e sul suo passaporto, poi le informazioni riguardanti il viaggio che si intende fare e infine alcune riguardanti l’idoneità del richiedente al viaggio. Dopo aver inserito tutti i dati richiesti è possibile eseguire una verifica dei dati inseriti. Infine per inoltrare la domanda è necessario effettuare il pagamento, che è consentito effettuare fino a 7 giorni dal termine della compilazione della domanda.

La risposta è garantita nelle 72 ore seguenti al pagamento, ma solitamente arriva in pochi minuti. Nella quasi totalità dei casi l’autorizzazione viene approvata, ma è possibile che venga negata. Nel caso in cui l’autorizzazione venga negata il Governo restituirà i 10 dollari necessari a pagare la tassa per l’autorizzazione, quindi il solo costo da sostenere sarà di 4 dollari.

L’autorizzazione ha una durata di due anni, ed è possibile utilizzarla per nuovi viaggi semplicemente aggiornando le informazioni relative al nuovo viaggio.

È necessario fare molta attenzione alla scadenza del passaporto, in quanto in quanto la validità dell’ESTA è legata a quella del passaporto usato per richiederla.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere