Utilizzare la funzione "Luce Notturna"

November 14 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Piccola interessante novità dell'ultimo update Windows 10

L'ultimo aggiornamento di Windows 10, il falls creator update, ha portato numerose novità nel sistema operativo più utilizzato al mondo.
In attesa di recensire la nuova "modalità gioco" vogliamo portare all'attenzione un'altra piccola chicca: la luce notturna programmabile.

Nel fornire questa funzione la casa di Redmond sembra aver provato a gestire la generale mancanza di un sensore di luminosità sui computer, in grado quindi di regolare la luminosità del display nelle varie fasi della giornata, applicando sostanziali modifiche ai colori utilizzati dal display.

Di giorno avremo le classiche schermate che tutti noi conosciamo mentre la sera i toni diventeranno estremamente più caldi e quindi adeguati all'atmosfera notturna ed a conciliare il sonno.

Questa funzione può essere attivata manualmente quando si desidera utilizzando la pulsantiera del centro notifiche, oppure è possibile impostare un orario di accensione ed uno di spegnimento.

Per rendere il tutto ancora più automatizzato è possibile attivare il localizzatore della posizione di Windows e impostare i ritmi di accensione e spegnimento della luce notturna in base al periodo dell'anno ed all'orario di alba e tramonto dell'area geografica in cui ci troviamo.
Per farlo è sufficiente aprire la sezione "Impostazioni Luce Notturna".

Sicuramente una nuova caratteristica da provare.




© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere