Home articoli Musica Articolo

Sortify: organizza le tue playlist su Spotify

February 17 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Prima dell'arrivo delle piattaforme di streaming musicale, gli amanti della musica avevano migliaia di canzoni sui loro computer.

Molti di questi utenti erano soliti organizzare le loro canzoni o playlist secondo diversi criteri: genere, anno, artista, ecc. Chi utilizza un servizio come Spotify potrebbe non avere questa necessità, tuttavia non sarebbe una cattiva idea organizzare le proprie playlist.

A questo proposito, se volete ordinare una qualsiasi playlist nell'account Spotify, potete farlo tramite un servizio come Sortify.

Le playlist hanno assunto una nuova rilevanza con l'arrivo dei servizi di streaming musicale. Queste rappresentano un modo per calcolare la popolarità delle canzoni, considerando che più playlist le contengono, più popolari sono. Quando si crea una playlist, non è necessario dargli alcun ordine, ma se si vuole darglielo in seguito, Sortify è l'alternativa ideale.

Questo servizio si collega al all'account Spotify, acquisisce le playlist e consente di scegliere diversi criteri di organizzazione. In questo senso, per iniziare a lavorare, la prima cosa da fare è concedere i permessi di accesso al profilo. Tuttavia, l'unico permesso è accedere alle playlist, quindi non è invasivo.

Una volta dentro, si vedrà la lista delle proprie playlist e bisognerà solo selezionare quella che si vuole organizzare. Si andrà immediatamente a una nuova scheda che conterrà tutte le canzoni dell'elenco all'interno di una tabella. Le intestazioni in questa tabella rappresentano i criteri di organizzazione disponibili. In questo senso, è possibile organizzare i brani nelle playlist in base al loro nome, artista, album, data di uscita, durata, popolarità. E' possibile persino organizzare le canzoni della playlist in base a quanto sono ballabili.

Per attivare l'organizzazione, bisogna solo cliccare sui criteri che si desiderano, come in qualsiasi esploratore di file. Quando si è soddisfatti, cliccare su "Save" e il gioco è fatto. Allo stesso modo, si possono ordinare velocemente tutte le playlist presenti nell'account Spotify.



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere