Quanto costa mantenere un’auto annualmente? La guida per scoprirlo

July 6 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Quanto costa mantenere un’auto ogni anno? La questione mobilità è una delle più importanti da considerare: destinare un budget annuale ad un mezzo, che sia un’auto o uno scooter, è la priorità per famiglie ed imprese. Fino a qualche anno fa, l’unica soluzione possibile per avere un mezzo proprio era acquistarlo. L’acquisto, però, rendeva difficile pianificare i costi, poiché molti non erano prevedibili: pensa, ad esempio, ad un guasto meccanico improvviso da fronteggiare. Ad oggi esistono altre forme per usufruire di un mezzo di trasporto, come ad esempio il noleggio a lungo termine. La diffusione del noleggio ha reso sempre più semplice pianificare i costi, sia per un privato che per un’impresa. Questo perché il noleggio a lungo termine ha il vantaggio di avere costi fissi e preconcordati, che includono anche una gamma di servizi come l’assicurazione e la manutenzione. Ma vediamo più nello specifico quanto costa mantenere una macchina e come abbattere questa spesa allontanando ogni possibile imprevisto.

Quanto pagare per una macchina (e come tagliare i costi)

Sapere quanto spendere ogni anno per un’auto è alla base di una pianificazione economica familiare, ma anche aziendale. Ci sono diverse voci interessanti da prendere in considerazione: ecco come tenerti alla larga da brutte sorprese e spese improvvise.

Qual è il costo dell’auto all’anno?

Il costo dell’auto annuale può variare moltissimo in base a diversi fattori. Questi sono, ad esempio, la tipologia di veicolo, il carburante, l’assicurazione e le tasse. Fino a qualche tempo fa, l’unica opzione possibile per avere un veicolo era acquistarlo: questo metteva inevitabilmente davanti ad una spesa impegnativa da affrontare, con grandi immobilizzazioni di capitale.

Oltre a questo, l’acquisto prevedeva (e prevede tuttora) anche costi per il passaggio di proprietà e il bollo auto annuale. A questo occorre aggiungere le spese impreviste per eventuali interventi di manutenzione. Questa incertezza ha portato per anni a non conoscere con esattezza le spese da destinare ad un’auto, poiché l’acquisto non mette al riparo dagli imprevisti.

Spese per la macchina: l’elenco

Se hai già avuto esperienze di acquisto di un’auto, saprai molto bene che vi sono più voci di costo da considerare ogni anno. Ecco un elenco:

Acquisto del veicolo: generalmente un’utilitaria nuova può costare dai 10 ai 20.000 euro
Le tasse, come il passaggio di proprietà
Le tasse annuali, come il bollo auto L’assicurazione, che ha un costo variabile a seconda di fattori come tipologia di veicolo, città, classe di merito;
Manutenzione ordinaria, come il tagliando
Manutenzione straordinaria, che si verifica in caso di imprevisti. In tal caso, possono essere previsti anche grossi esborsi di denaro

Perché con il noleggio sai sempre quanto spendi?

Tutte le voci di spesa che abbiamo visto precedentemente hanno reso incerto per anni il costo per mantenere un’auto. L’alternativa all’acquisto che, al contrario, ti permette di pianificare esattamente le spese è il noleggio a lungo termine. Ma come funziona il noleggio e perché puoi sapere sempre quanto spendi? Il noleggio auto a lungo termine ti permette di usufruire di un veicolo per un periodo di tempo variabile dai 18 ai 72 mesi. Durante questo periodo di tempo, avrai un canone mensile fisso e preconcordato, che include l’utilizzo del veicolo, ma assorbe anche tutte le spese ordinarie e straordinarie previste per la cura della tua auto.

In altre parole, il canone mensile include auto, soccorso stradale h24, assicurazione (RCA, kasko, furto e incendio), tasse, manutenzione ordinaria e straordinaria. L’unica spesa che rimane fuori dal tuo canone mensile è relativa al carburante.

Costo della manutenzione auto: noleggio vs acquisto

Nella nostra vita di tutti i giorni possono verificarsi numerosi imprevisti che rischiano di scombinare le nostre previsioni. Uno di questi è un intervento di manutenzione dell’auto.

Se vuoi capire quanto costa mantenere un’auto annualmente, le spese di manutenzione sono, insieme all’assicurazione, le due voci più importanti. Iniziamo col dire che i costi sono estremamente variabili e dipendono dalla natura dell’intervento e dalle specifiche circostanze.

Ecco un confronto della gestione spese improvvise tra acquisto dell’auto e noleggio:

Se acquisti un’auto, le spese di manutenzione sono a tuo carico, a meno che non risultino coperte da garanzia entro un determinato lasso di tempo. Ciò vuol dire che, se dopo qualche anno, hai un danno al motore, potresti dover affrontare una grossa spesa non pianificata.
Ciò non avverrebbe con il noleggio a lungo termine: la manutenzione straordinaria è, infatti, coperta dal canone mensile.

Pianificazione dei costi per l’auto: come iniziare

Se il tuo obiettivo è pianificare i costi per l’auto, il modo migliore è scegliere il noleggio a lungo termine. Con il noleggio:

Sai sempre quanto spendi: il canone mensile è fisso e preconcordato per tutta la durata contrattuale
Nessuna brutta sorpresa: il canone copre anche le spese di manutenzione straordinaria Tutto incluso: avrai la tranquillità di dedicarti solo alla guida.
Nessuna preoccupazione legata alla “salute” del tuo veicolo
Possibilità di detrazioni fiscali: se sei un’azienda, il noleggio è interessante anche per via dell’accessibilità a detrazioni fiscali
Per scegliere il tuo veicolo e avere una pianificazione annuale dell’investimento per la tua auto, visita il sito City Rent e contattaci per un preventivo gratuito.



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Manolo Quaglia
Markerting & Sales Director - City Rent
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere