Home articoli Societa Articolo

Pubblicità, arredamento e fashion: 3 utilizzi del PVC

May 13 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Vediamo di seguito i 3 usi più comuni del cloruro di polivinile e perché viene scelto proprio questo materiale rispetto ad altri...

Non tutti sanno che il PVC - il cloruro di polivinile - è un materiale termoplastico ricavato da materie prime naturali che, grazie alle sue caratteristiche, viene utilizzato per la creazione degli oggetti più disparati, come striscioni pubblicitari, tubi, infissi e scarpe.

Il suo principale vantaggio è infatti la versatilità di utilizzo: è un materiale leggero, durevole nel tempo, resistente all’acqua, al fuoco e agli agenti atmosferici. Il cloruro di polivinile non è composto da materie prime a disponibilità limitata o non rinnovabili.

Proprio per i suoi innumerevoli benefici il PVC è utilizzato in diversi settori: i più comuni sono quelli dell’arredamento, dell’abbigliamento, della pubblicità e dell’industria.

Vediamo di seguito i 3 usi più comuni del cloruro di polivinile e perché viene scelto proprio questo materiale rispetto ad altri.


1: Stampa di striscioni PVC pubblicitari

striscioni in PVC

Un altro settore in cui questo materiale è apprezzato e utilizzato è la comunicazione commerciale: molte aziende si affidano ai servizi di stampa striscioni in PVC per le campagne pubblicitarie che prevedono affissioni in esterna, proprio perché questo tipo di materiale garantisce un’ottima resistenza senza rinunciare alla qualità dell’immagine.
Lo striscione realizzato in cloruro di polivinile si mantiene sempre perfetto a fronte di sole e pioggia, garantendo un’immagine nitida per più di un anno.

Date le sue numerose qualità, si potrebbe pensare che la stampa striscioni in PVC sia cara: al contrario, è invece una delle più economiche e apprezzate dalle aziende per l’ottimo rapporto tra la qualità della stampa e il suo prezzo. L’importante è rivolgersi a professionisti del settore, a chi questo lavoro lo fa da anni. Spulciando sul web si trovano tipografie digitali come Elettra Officine Grafiche, che opera in tutta Italia con un servizio di stampa striscioni PVC completamente online: basta caricare sul sito l’idea creativa, scegliere le dimensioni, le finiture (occhielli e asole) e la tiratura del banner e il gioco è fatto. Gli striscioni verranno stampati e spediti a domicilio in tutto il territorio nazionale, anche in sole 24 ore scegliendo il servizio di spedizione “Express”. Impossibile non approfittarne!


2: Infissi in PVC per finestre

Infissi in PVC per finestre

Se state ristrutturando casa o apportando qualche cambiamento, spendere parte del budget per mettere gli infissi in PVC può essere la soluzione ideale per migliorare la qualità dell’ambiente: il cloruro di polivinile - che per sua natura non conduce - mantiene la temperatura all’interno senza che il freddo o il caldo entrino dalle fessure, incidendo direttamente sui consumi per il riscaldamento e il raffreddamento della casa. Il PVC è inoltre ottimo per l’isolamento acustico ed è molto facile da pulire.

Dunque, se state cercando un modello di infisso moderno e funzionale, il PVC è la scelta migliore. Oltre all’ottimo rapporto qualità-prezzo, è un materiale versatile e personalizzabile: sarà possibile scegliere il colore che più vi piace senza scendere a compromessi.
Le finestre in PVC non hanno bisogno di particolare manutenzione visto che sono resistenti e durano nel tempo.

Insomma, una soluzione ottimale, adatta ad ogni esigenza e low cost.


3: Scarpe in PVC: il nuovo trend dell’alta moda

Scarpe in PVC: il nuovo trend dell’alta moda

Ultima tendenza del 2019 sono le scarpe in PVC: sandali bassi, alti, minimal, con accessori gioiello e antipioggia. Un must che solo chi ha vissuto negli anni ‘90 può capire e apprezzare.

Ma una domanda sorge spontanea: come indossarli?
In realtà queste scarpe risolvono il dilemma di ogni donna: l’abbinamento perfetto. Grazie a questa tendenza del momento, usata nelle sfilate da grandi nomi dell’alta moda come Chanel e Jean Paul Gaultier, non ci si dovrà più preoccupare di cosa indossare.

Per esempio, i sandali in cloruro di polivinile che lasciano il tallone scoperto, creano un trompe l'oeil con l’effetto nudo non nudo. Le fascette in PVC sul davanti aggiungono un tocco moderno e minimalista ad un look sia elegante sia casual.

Purtroppo però uno degli inconvenienti delle scarpe chiuse in PVC è la condensa. Per evitare che si formi e si veda - data la sua trasparenza - ci sono due valide soluzioni: la prima è quella di spruzzare un deodorante anti traspirante, mentre la seconda - sicuramente più fashion - è quella di indossare le scarpe in PVC con sotto le calze a rete.

A voi la scelta!

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere