Home articoli Varie Articolo

LisolaStore ci spiega come fare per conservare un piumino da letto

September 1 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Quando si decide di riporre il proprio piumino nell’armadio, occorre conservarlo in modo adeguato per tenerlo al riparo fino al prossimo freddo. LisolaStore ha una serie di consigli per farlo nel modo più adeguato!

Conservare il piumino d’oca alla perfezione è fondamentale per far sì che la sua resistenza, la qualità del tessuto e la morbidezza dell’imbottitura rimangano preservate. LisolaStore, esperta in biancheria per la casa e tessuti, sa come trattare al meglio i propri prodotti e ha da darvi preziosi consigli per conservare il piumino in piuma d’oca in modo perfetto prima di tirarlo fuori nuovamente.

Dal lavaggio all’armadio

Il primo step da seguire è quello di provvedere al lavaggio e all’igienizzazione del piumino: questo può essere lavato comodamente anche in casa. Il piumino in piuma d’oca, anzi, è un prodotto molto delicato: per questo il lavaggio a secco in lavanderia è del tutto sconsigliato perché potrebbe danneggiare l’imbottitura.

Con detergenti delicati e non aggressivi, come i prodotti naturali, il piumino in piuma d’oca può benissimo essere lavato nella vostra lavatrice - a condizione che le dimensioni siano compatibili: per un piumino da letto singolo occorre un cestello con la capienza di almeno 7 kg, mentre sono necessari 9-10 kg di capienza per un piumino da letto matrimoniale.

Il lavaggio più adatto è quello con una temperatura che non superi i 40°. Bene anche ricordarsi di non usare candeggina o detergenti a base di cloro che potrebbero danneggiare le piume d’oca.

Terminato il lavaggio, il piumino è pronto per essere asciugato: è possibile farlo nell’asciugatrice - che può eliminare ogni residuo di umidità - oppure all’aria aperta stendendo il piumino non direttamente al sole e aprendolo per bene.

Ma dunque, come conservare il piumino in piuma d’oca in modo perfetto? Dopo che si sarà asciugato, il piumino va sbattuto per far riassestare il piumaggio e a questo punto la sua destinazione sarà il vostro armadio.

L’errore da non fare è quello di usare i sacchi con sistema di sottovuoto: questi, infatti, possono sfaldare l’imbottitura in piuma d’oca. Conservate, invece, il piumino dentro a un sacco in cotone in un luogo chiuso e asciutto e - se preferite - inserite anche un profumatore per garantire una fragranza durevole fino a quando verrà nuovamente utilizzato.



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
Carmine Fabrizio
Responsabile pubblicazioni - Sicomunicaweb Srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere