LinkedIn aziendale: strategie e consigli per sfruttarlo al meglio

May 6 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

LinkedIn viene più spesso consigliato per il settore B2B, ma in realtà tutte le aziende possono sfruttare pienamente i vantaggi di questo social media. Tu sai come sfruttarlo in modo efficace per la tua azienda?

Come ogni social network anche Linkedin è in continua evoluzione e per il 2020 sono previste una serie di nuove funzionalità volte ad aumentare ancora di più il coinvolgimento tra gli utenti in rete.

LinkedIn è spesso consigliato per il settore B2B, ma in realtà tutte le aziende possono sfruttare pienamente i vantaggi di questo social media.
Il consiglio che diamo ai nostri clienti è quello di integrare LinkedIn nella strategia di marketing della loro attività, seguendo pochi e semplici consigli.

1. Crea un profilo professionale su LinkedIn
e in cui è possibile consultare tutte le informazioni riguardo la tua carriera lavorativa.

2. Crea e prenditi cura della tua pagina aziendale
La pagina della tua attività è la vetrina che i tuoi collegamenti, potenziali clienti e partner possono vedere per entrare in contatto con la tua azienda e conoscere il tuo business.
Proprio per questo la pagina aziendale va curata minuziosamente aggiungendo tutte le informazioni indispensabili (nella Corporate Page non deve mancare il pay off, il logo e la copertina) e gli aggiornamenti in tempo reale attraverso i post.
Comunicare ai tuoi contatti gli aggiornamenti e le novità del tuo business e del tuo settore è una delle attività principali per coinvolgere maggiormente il tuo pubblico e creare interesse verso la tua azienda.

3. Coinvolgi i collaboratori e i dipendenti
Così come per il profilo professionale i tuoi primi follower sono i conoscenti, allo stesso modo per la pagina aziendale la tua miglior risorsa risiede nei colleghi e nei dipendenti.
Tra le novità degli strumenti previsti dagli amministratori delle pagine aziendali c'è un'opzione dedicata ad invitare i collegamenti a seguire la pagina.
Grazie ai collaboratori e ai dipendenti la reach dei contenuti aumenterà notevolmente e migliorerà il livello di engagement della pagina.
Oltre a scrivere temi inerenti al settore e alle novità aziendali, puoi attirare ancora di più l'attenzione di collaboratori e colleghi raccontando storie sulla loro professionalità.
Non saranno tutti partecipi in modo attivo, ma tra loro potrai individuare degli ambassador interni, ovvero dei colleghi più attivi che diventeranno dei portavoce aziendali, con cui costruire e portare avanti una strategia di contenuti social affidabile.

4. Pubblica contenuti di valore
Definisci un piano editoriale con argomenti che possano interessare il tuo pubblico e preoccupati di pubblicarli con regolarità. Puoi scegliere di condividere argomenti aziendali o di settore, per aumentare l'engagement e non rischiare di essere troppo autocelebrativo.
Inserisci nel tuo piano editoriale contenuti multimediali che possano catturare ancora di più l'attenzione: crea e condividi video e immagini che puoi caricare direttamente su LinkedIn.

5. Entra nei Gruppi LinkedIn
All'interno di LinkedIn esistono diversi gruppi dove puoi condividere le tue opinioni ed entrare in contatto con persone del tuo stesso settore e potenzialmente interessate al tuo business.
Inizia subito a farti conoscere e a dare visibilità alla tua attività all'interno dei gruppi. Puoi trovare gruppi di settore analogo al tuo o rilevanti per la tua attività, ma non solo: anche tu puoi creare un gruppo, magari gestito dai tuoi dipendenti più attivi.

6. Usa le pagine vetrina
Oltre la pagina aziendale puoi creare una pagina vetrina. Si tratta di una funzione interessante di LinkedIn per mettere in rilievo un particolare brand o un'area specifica del tuo business.
Simile alla Corporate Page presenta però meno follower, ma sicuramente più in target con i contenuti.

7. Dai più visibilità con LinkedIn ads
Infine per dare ulteriore visibilità ai tuoi contenuti e alla tua azienda, puoi pensare di creare una campagna LinkedIn ads e definire quindi un budget specifico da investire.
Puoi far crescere il tuo business con LinkedIn attraverso post sponsorizzati, ads testuali, InMail a pagamento. LinkedIn prevede un costo per clic più caro rispetto ad altri social media, però garantisce conversioni affidabili in base ad un target ben definito.

Affidati agli esperti di social media marketing per creare subito una campagna LinkedIn di successo.



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Nicoletta Mantanera
Responsabile Comunicazione - Mantanera sas
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere