Home articoli Corsi Articolo

La formazione ai tempi del Covid-19: un salto in avanti nel tempo

April 22 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Nicholas Taleb nel suo libro ‘L’Antifragilè” ci ricorda che l’incapacità di comprendere a fondo i fenomeni umani e naturali ci espone al rischio di eventi inaspettati. Ma l’incertezza non è solo una fonte di pericoli da cui difenderci, l’essere umano è capace di trarre vantaggio anche dalla volatilità e dal disordine, persino dagli errori, e diventiamo quindi antifragili.

Proprio oggi con l’emergenza causata dall’arrivo del virus Covid-19 in Italia si sta assistendo ad una risposta straordinaria del sistema industriale, in particolare in ambito smart working e formazione digitale. Tutti hanno immediatamente capito che il coronavirus a un certo punto se ne andrà, facendoci tornare a uno stato di minor tensione. Ci lascerà stanchi, in difficoltà economica e psicologicamente a pezzi, ma con lo smart working, con la formazione a distanza e digitale assolutamente aumentati e sviluppati. Quindi in questo periodo stiamo facendo un salto in avanti di decenni in questi ambiti precisi.

Sembra paradossale ma nel mondo di oggi dominato dal caos, tra le priorità delle aziende c’è quella di riuscire a gestire le preoccupazioni e le difficoltà che creano ansia nelle proprie persone cercando di mettere in campo tutte le azioni necessarie a configurare qualcosa che possa assomigliare ad una condizione di normalità. Molte aziende stanno provando a mettere a frutto questo periodo “straordinario” per far si che la discontinuità organizzativa non sia un evento che impatti frontalmente sul dipendente, ma costituisca un percorso progressivo di ridefinizione dell’intero ecosistema aziendale. In quest’ambito la trasformazione tecnologica e digitale, imposta forzatamente dall’emergenza Covid19, diventa sempre più centrale, capace di creare relazioni in modo più veloce, pervasivo e profondo tra gli individui stessi. Ecco perché la richiesta di formazione non si è mai fermata, anzi possiamo dire che il trend è in forte crescita, basato su strumenti nuovi e contenuti specifici legati al contesto attuale.

Isapiens infatti, in questo momento critico, supporta le aziende nel garantire in tempi rapidi la continuità della formazione e potenziare le skills utili per il lavoro da remoto. Abbiamo creato perciò due soluzioni ad hoc, ready to use e di facile implementazione:

#LearningContinuity: una soluzione integrata per garantire la continuità della formazione. https://www.isapiens.com/learning-continuity/

#RemoteSkills: un set di percorsi formativi sulle skills per affrontare senza sorprese il remote working. https://www.isapiens.com/remote-skills/

POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere