La fisioterapia, un metodo efficace e non invasivo

October 13 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Assumere farmaci per risolvere i propri problemi di salute non è l’unica soluzione e, spesso, nemmeno la più opportuna. Esistono valide alternative, come la fisioterapia, che permettono di raggiungere una completa guarigione, senza il bisogno di ricorrere a pillole e pozioni.

La fisioterapia non utilizza metodi invasivi, per questo motivo sono sempre di più le persone che la preferiscono quando si trovano a dover affrontare un percorso di recupero, dopo un incidente o una malattia.
Al fianco dello specialista, il fisioterapista lavora per l’obbiettivo comune di rimettere in sesto i pazienti, e gli ambiti, in cui può dare il proprio apporto, sono davvero tanti, come l’ortopedia, la cardiologia, la reumatologia e, persino, la neurologia.

È chiaro che, prima di poter intervenire, il fisioterapista deve raggiungere una conoscenza approfondita e meticolosa del corpo umano, la macchina più complessa che la natura abbia creato.
Inoltre, occorre avere una certa predisposizione verso le persone, dato che la relazione umana è imprescindibile dalla fisioterapia.

La fisioterapia, un’alleanza tra manipolazioni e moderna tecnologia

In generale, siamo abituati a pensare alla fisioterapia solo come ad un intervento manipolativo e, in effetti, il primo approccio è quasi sempre di natura manuale.
Il più delle volte, le manipolazioni risultano molto efficaci per risolvere il dolore, soprattutto in presenza di contratture muscolari, ma non si tratta dell’unica arma che possiede il fisioterapista.

Elettrostimolazione, onda d’urto, ionoforesi e ultrasuonoterapia sono solo alcuni dei moderni trattamenti ai quali è possibile sottoporsi in un buon centro di fisioterapia.
Grazie a queste nuove tecnologie, si può studiare un percorso riabilitativo personalizzato, tenendo conto delle esigenze di ogni paziente e delle indicazioni dello specialista.
Sta al fisioterapista mettere in campo tutte le armi che ha a disposizione e individuare la strada che porta alla completa guarigione.
Il centro e il terapista cui ci si rivolge sono determinanti per ritrovare la propria forma fisica perciò è bene sceglierli con attenzione.

Il CMR del Dr. Canonaco, centro di fisioterapia a Bologna, è un buon esempio di come l’unione tra ultimi ritrovati della ricerca tecnologica e specializzazione dei terapisti riescano a garantire ottimi risultati.

L’ampio raggio d’impiego della fisioterapia

Le potenzialità della fisioterapia a volte vengono sottovalutate. C’è chi pensa ancora che vada bene solo per curare il mal di schiena.
Invece, oltre ad essere molto indicata per chi deve riprendersi dopo una frattura, risulta un’ottima scelta anche per affrontare patologie del tutto differenti.
Trovano grande beneficio coloro che soffrono di patologie respiratorie, come l’asma, o di malattie cardiache croniche e fornisce un sostegno fondamentale nell’affrontare i sintomi di patologie neurologiche come il Parkinson, la sclerosi multipla e l’ictus.

Un trattamento fisioterapico non comporta effetti collaterali e può essere prescritto a qualsiasi età.
Un centro di fisioterapia può essere il giusto riferimento dove portare i propri figli per risolvere una serie di problemi legati alla crescita, ad esempio, scoliosi e iperlordosi, patologie della spina dorsale.

Fisioterapista e paziente devono fare gioco di squadra

Per quanto la fisioterapia abbia tante virtù non può funzionare appieno se non si crea un clima di collaborazione tra terapista e paziente.
La forza di volontà del paziente e il suo atteggiamento nei confronti del percorso terapeutico finiscono per incidere sul suo esito.
Il fisioterapista deve sempre tenere in considerazione sia l’aspetto fisico che quello emotivo, quando interviene su una persona. Non è possibile agire con procedure standardizzate perché ogni caso è unico.

Piuttosto, occorre puntare fin da subito sulla creazione di una buona relazione, così da ottenere la fiducia del paziente e poterlo guidare durante la riabilitazione.
Il centro di fisioterapia a Bologna CMR si avvale di professionisti sanitari qualificati che prima di curare delle patologie sanno di dover curare delle persone.
È consigliabile cercare un fisioterapista che segua questa filosofia, prima di metterci nelle mani di chissà chi, ne va della nostra salute.

Maggiori informazioni sul sito di Fisioterapia CMR del dottor Canonaco di Bologna:



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
Paolo Bianchi
Responsabile pubblicazioni - Paolo Bianchi
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere