Home articoli Hi-tech Articolo

La cassa bluetooth: musica e tante altre funzioni

November 27 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Oggigiorno, rispetto a qualche decennio fa, ascoltare i brani più amati nel tempo libero è sicuramente meno faticoso. L’innovazione tecnologica aiuta a rendere le feste più entusiasmanti...

Oggigiorno, rispetto a qualche decennio fa, ascoltare i brani più amati nel tempo libero è sicuramente meno faticoso. L’innovazione tecnologica aiuta a rendere le feste più entusiasmanti, all’insegna di canti e balli. Insomma, bastano alcune piccole accortezze per trovare il modo di coinvolgere amici e familiari. Il riferimento è ai prodotti smart che, essendo privi di cavi, vengono posizionati facilmente secondo le necessità. Tra questi prodotti smart, un posto speciale si assegna alla cassa bluetooth. Nell’accezione tradizionale, la cassa bluetooth è un dispositivo elettronico dalle dimensioni variabili, alimentato da una batteria agli ioni di litio e progettato per la riproduzione di file audio di qualsiasi tipo. Dunque, una volta stabilita la connessione via bluetooth con smartphone, tablet o PC, l’utente potrà godersi l’ascolto di brani e di podcast, pur mantenendo una distanza notevole dall’apparecchio. I dati statistici, di recente, hanno dimostrato che la cassa bluetooth conserva una riproduzione eccellente pure a dieci metri di distanza dalla fonte dei suoni. Inoltre, i modelli degli ultimi anni hanno la possibilità di accedere a giganteschi database musicali e di funzionare come cassa di risonanza per i più noti assistenti vocali. Quando la cassa bluetooth diventa la voce dell’assistente vocale, la stessa acquisisce le principali funzioni di un comune smartphone come la facoltà di rispondere alle chiamate in arrivo e di tenere traccia dei consumi all’interno della smart home.

La cassa bluetooth: ecco i fattori da considerare prima di passare all’acquisto

Descritte le possibili applicazioni di una cassa bluetooth, è opportuno un approfondimento sui fattori che indirizzano la scelta verso un certo dispositivo: la qualità dell’audio, il design, la forma di alimentazione, la compatibilità ed il prezzo finale. In genere, per una qualità dell’audio impeccabile, la cassa bluetooth vede al centro della propria struttura uno speaker mono da circa 46 millimetri. Grazie a questa componente, la sensazione avvertita dagli utenti è di essere davanti al proprio idolo, come se stesse tenendo una sorta di concerto privato. Questo risultato strabiliante è anche merito dell’intelligenza artificiale che si occupa della pulizia dei suoni e del potenziamento dei bassi. In genere, la cassa bluetooth è dotata di un design poco ingombrante, a supporto della diffusione omogenea dei suoni, e di una tecnologia bluetooth 5.0 che garantisce un collegamento stabile anche su distanze notevoli. Infatti, è possibile connettere smartphone e tablet alla cassa bluetooth pur quando intercorra una distanza di 240 metri.

La cassa bluetooth: un ottimo dispositivo per la trasmissione dei dati a corto raggio

Oltre le molteplici funzionalità, l’uscita audio eccellente ed il design salvaspazio, i test effettuati hanno confermato che la cassa bluetooth non ha paragoni nella trasmissione dei file a corto raggio, in quanto soggetta raramente ad interferenze. Nel dettaglio, è semplicissimo eseguire una connessione con auricolari, smartwatch, casse bluetooth ed altre periferiche smart nel raggio di 10 metri. Al contrario, quando il raggio appare superiore a 10 metri, per non avere problemi di connettività, il consiglio è di virare su un modello con tecnologia WiFi.

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere