Home articoli Societa Articolo

L’importanza di essere assistiti da un notaio in caso di compravendita immobiliare

February 26 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Nel corso di una compravendita immobiliare, la figura a cui le parti si rivolgono per avere delle risposte serie e imparziali è proprio il notaio e, per riuscire a destreggiarci al meglio, in mezzo a tutta la burocrazia, è proprio il notaio che viene in nostro soccorso e garanzia.

Comperare un immobile non è un’operazione semplice e immediata.
Prima di arrivare a stipulare un contratto di vendita è più che opportuno fare dei controlli su ciò che si sta per acquistare.

Inoltre, per quanto possa essere modesto, qualsiasi immobile richiede un esborso di denaro sempre piuttosto consistente e non tutti hanno subito a disposizione l’intera somma necessaria.

Pertanto, bisogna rivolgersi ad un istituto di credito per ottenere un mutuo.
I documenti che derivano da queste formalità sono davvero tanti!

Per riuscire a destreggiarci al meglio, in mezzo a tutta la burocrazia, viene in nostro soccorso il notaio.

Al riparo da ipoteche o altri vincoli

Il notaio è un professionista che la Legge impone a tutela delle persone proprio in occasioni come la compravendita di un immobile.

Il suo ruolo è di garante della legalità in quanto è tenuto a controllare che tutta la procedura avvenga nel pieno rispetto delle normative.

Gli accertamenti che predispone, sui beni soggetti alla transazione, protegge gli acquirenti dal rischio di ritrovarsi tra le mani un immobile sottoposto al vincolo di un’ipoteca senza saperlo.

Il passato non ha segreti

Tra i certificati che redige un notaio c’è la relazione ventennale sulla proprietà.
È un documento che serve alla banca per poter procedere all’erogazione di un mutuo.

Lo studio notarile dispone un’indagine su tutto ciò che riguarda l’immobile in questione, andando indietro nel tempo di vent’anni.

Cambi di proprietà, condoni edilizi, modifiche catastali, nulla deve sfuggire durante il controllo.

La permuta

In alcuni casi, chi vuole acquistare un immobile potrebbe già possederne uno che potrebbe utilizzare come moneta di scambio nella transazione.
Si tratta della permuta, una sorta di baratto dell’era moderna.

Al notaio spetta la stipula del contratto di permuta, con tutti gli adempimenti normativi ad esso collegati.

Il notaio, lo specialista delle compravendite

Sono tanti i casi particolari che si possono presentare al notaio quando è in corso una compravendita immobiliare.

Può esserci la necessità di provvedere alla divisione di un immobile oppure di preparare le pratiche per trasferimenti immobiliari.

Ogni istruttoria ha il suo seguito di norme da rispettare e formalità da tenere in considerazione, per questo è importante che sia uno studio notarile ad occuparsene.

Professionisti seri e competenti come Alberto Parisio, Notaio a Bologna, assistono i propri clienti dall’inizio delle pratiche fino alla sottoscrizione del rogito immobiliare.

Preciso come un notaio

I notai sono di grande aiuto se ci si deve occupare di iscrivere o cancellare un’ipoteca.
Meglio che siano loro ad occuparsene, dato che sono pratiche complicate, e così almeno si potrà stare certi che tutto è stato fatto con rigore.
Nel mestiere di notaio la precisione è un valore assoluto.

Cosa succerebbe se i dati catastali di un immobile fossero trascritti male?
O se ci fosse un’incongruenza tra il prezzo pattuito per una compravendita e quello sottoscritto nel rogito?
Di sicuro creerebbero un bel caos!

Per fortuna i notai sono consapevoli dell’importanza del proprio lavoro e hanno chiaro il quadro delle conseguenze, se commettono degli errori.

Al di sopra delle parti

I notai rappresentano la Legge in veste di pubblici ufficiali, anche in occasione della stipula di un contratto di compravendita.
A questo consegue l’obbligo morale e legale di essere super partes durante lo svolgimento del proprio lavoro.

Un atto notarile deve prendere in considerazione la volontà di tutte le parti interessate. Insomma, anche se il notaio è al servizio del proprio cliente, non può favorirlo omettendo informazioni e giocando d’astuzia a scapito della controparte.

Nel corso di una compravendita immobiliare, la figura a cui le parti si rivolgono per avere delle risposte serie e imparziali è proprio il notaio.



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
Paolo Bianchi
Responsabile pubblicazioni - Paolo Bianchi
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere