Home articoli Sport Articolo

L'importanza del Calcio a 5 è utile nel Calcio a 11?

April 24 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

In questo articolo tocchiamo i primi aspetti legati all'importanza del calcio a 5 nel calcio a 11

Oggi vorrei affrontiamo con voi un discorso particolare sull’applicazione e l’utilità di altri sport che possono risultare funzionali al calcio a 11.

Partiamo dal futsal, ossia quello che in gergo conosciamo come calcio a 5, spesso chiamato ancora come calcetto.

Sport che notiamo essere del tutto diverso dal nostro; basta pensare al tipo di pallone con rimbalzo controllato, alle dimensioni del terreno di gioco o alla superficie dello stesso e alle regole del gioco.

Ma allora perché mi ostino a dire che il calcio a 5 può essere utile al calcio a 11?

Di motivi ce ne sono diversi e lascio a voi la libera interpretazione di trovarne altri perché in questo articolo ci concentriamo sull’obiettivo finale di una squadra di futsal.

E qual è questo obiettivo?

Spingere la palla dentro la porta avversaria più volte dell'avversario stesso! E bene sì per me è l’obiettivo comune con il calcio o meglio quello più lampante.

Scontato? Direi di no, perché per alcuni il calcio nasce come gioco offensivo di squadra finalizzato a fare quanti più goal possibili ma non sono rare altre interpretazioni come da esempio quello di pensare al calcio come sport difensivo volto a prendere meno goal dell’avversario (ad esempio).

Nulla è giusto e nulla è sbagliato ed io amo il calcio proprio perché non è scienza esatta. Ma non voglio portarvi fuori strada e ritorno sul tema dell’articolo proposto.

Fare goal!!!

Sono infiniti i modi per "bucare la rete" e le caratteristiche che un giocatore a servizio della squadra deve avere per poter “fare goal”;

Ok mr però perché il calcio a 5 migliora le qualità per fare goal nel calcio a 11?

La risposta sta nello spazio che ho a disposizione per fare una rete; mi spiego meglio!

Se lavoro con dimensioni di campo e di porta di calcio a 5 mi avvicino molto a ciò che succede quando provo ad avvicinarmi alla porta avversaria di una squadra di calcio a 11, dove gli spazi si riducono ed anche la percezione della porta in termini di grandezza è diversa, diventando proprio più piccola.

Esercitazione estratta da una seduta di calcio a 5

Di seguito vi lascio con una esercitazione presa proprio dal calcio a 5 (tarata in diversi aspetti sul calcio a 11).

Categoria e durata:
Adatte per una prima squadra sicuramente, ma anche per categorie del settore giovanile

Spazi di gioco e durata: Spazi simili a quelli di un Campo da calcio a 5. Il tempo di esecuzione, il tempo di recupero e il numero di serie, possono essere gestiti in base alla capacità condizionale che si sceglie di allenare nella specifica seduta

Materiale necessario: Casacche + cinesini + palloni + porte

Descrizione e variante:

Fase di riscaldamento: 5 minuti di attivazione libera e 10 minuti di riscaldamento tecnico.
Organizzazione: possibile creare stazioni a specchio per evitare lunghe file
Spiegazione: Si inizia con 2 blu contro 1 rosso al termine del quale parte un rosso per un 2 vs2, alla conclusione del quale parte un blu per un 3 vs 2; così via fino ad un 4 vs 4 + i 2 portieri.

Regole:

1) la palla viene trasmessa sempre dall’allenatore
2) l’azione si conclude o se la palla finisce fuori oppure se si conclude in porta

Variante:


1) possiamo dare un numero max di tocchi
2) invece di partite con il 2 vs 1, partiamo con 1 vs 2 in modo tale da allenare l’attacco in inferiorità dove si porta l’attaccante a scegliere se concludere subito in porta o cercare il dribbling

Note importanti: Curare le posture nel marco e copro e nei duelli, attenzione alla fase di finalizzazione.

L’esercizio allena e necessita di concentrazione ed alto livello di attenzione.

Consiglio di proporre l’esercitazione nella prima o seconda seduta della settimana.

Conclusione Articolo “Il Calcio a 5 è utile al Calcio a 11?”

Vi lascio anche qualche spunto per rendere l’idea di come il futsal può migliorare una squadra di calcio e quindi dei motivi per iniziarlo o continuarlo a studiare!

Pensate alla rotazione e all’interscambio che nel futsal avvengono di continuo;
Ragionate sul numero di volte che un giocatore di futsal tocca il pallone e quindi esercita la tecnica nel situazionale;
Pensate al numero di transizioni che si generano;
Focalizzatevi sul numero dei diversi staff di calcio che al proprio interno hanno un professionista con esperienza nel calcio a 5.

Il futsal uno sport alla base tanto diverso dal calcio ma che credo sia utile studiare!!!



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere