L’abc della sicurezza informatica

March 5 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Regole base di cui tutti dovremo essere a conoscenza sulla sicurezza informatica e la protezione online ed errori da non fare per non compromettere la sicurezza di ogni computer.

Essere a conoscenza delle basi della sicurezza informatica è fondamentale per capire come proteggere il PC da virus ed anche per navigare su internet senza rischiare intrusioni o furti di dati.

Questo è importante perché la sicurezza del computer dipende al 99% dalla consapevolezza dell'utente e dall'uso prudente dei programmi e di internet.

Non basta quindi installare un antivirus, ma bisogna sapere quali sono i pericoli da tenere lontani e, soprattutto, cosa bisogna e non bisogna fare per difendere i dati personali, gli account e l'integrità del computer.

Prendendo a riferimento anche l'articolo Microsoft sulle leggi immutabili di sicurezza informatica, vediamo quali sono gli errori da non fare e le operazioni base per mantenere protetto il PC, il sistema, i programmi e la navigazione internet, sia in teoria che nella pratica.



Se qualcuno può usare il nostro computer, i nostri dati sono sempre a rischio

La base della sicurezza informatica sta nella protezione del computer o del telefono o di ogni altro dispositivo che contiene dati personali, in modo che non finiscano sotto gli occhi di estranei.

In senso pratico, questo significa che sul computer bisogna sempre usare un account personale protetto da una password adeguatamente complessa, che non venga utilizzato anche da altre persone, siano anch’esse familiari.

Usare password forti è fondamentale per la sicurezza informatica a tutti i livelli

Avere una password forte significa usare come password non una parola facile da ricordare o da dizionario, ma una sequenza di lettere, numeri e simboli che non abbiano alcuna relazione tra di loro.

Molto importante è anche attivare l'autenticazione a due fattori, dove possibile.

Rifiutare ogni offerta di installazione o di iscrizione e registrazione di dati da parte di soggetti sconosciuti

Se un sito sconosciuto ci chiede di installare un programma, un plugin o di registrarci inserendo dati anagrafici, è assolutamente da evitare.

Per esempio, mai installare player, estensioni o plugin da siti di video in streaming e adottare ogni strategia per difendersi da programmi spazzatura o dannosi per il PC.

Proteggersi da ogni possibile alterazione del sistema operativo da parte di programmi o malware

In un PC Windows l'accesso da amministratore viene protetto e dal controllo account utente (UAC) che impedisce le installazioni non autorizzate di programmi che vanno a modificare file di sistema.

Ovviamente l'utente può sempre forzare queste installazioni.

Usare un antivirus è fondamentale

L'antivirus è obbligatorio da installare per tutti i sistemi operativi perché i malware si possono nascondere nel codice di pagine web, spesso sono online da qualche parte pronti a colpire se trovano una falla nella sicurezza e la maggior parte di loro non lascia traccia e non è riconoscibile senza un antivirus.


Gli aggiornamenti software sono fondamentali per la sicurezza informatica

Gli aggiornamenti di sistema operativo, dei programmi per PC o delle applicazioni sugli smartphone vanno sempre fatti perché, quasi sempre, includono correzioni ai bug che chiudono le vulnerabilità di sicurezza scoperte.

Per questo motivo, è sconsigliatissimo utilizzare dispositivi con sistemi non più aggiornati dal suo produttore.

Avere il browser web aggiornato è fondamentale per la sicurezza su internet, così come il tenere un antivirus aggiornato è fondamentale per tenere il computer al sicuro dagli ultimi malware (avere un antivirus non aggiornato è come non averlo)

Teniamo conto che anche il migliore dei software ha vulnerabilità di sicurezza sconosciute.

La sicurezza completa non esiste e non esisterà mai e questo vale per tutti i computer, Linux, Mac e Windows, per i programmi e per ogni dispositivo che può collegarsi a Internet

Sicurezza, quindi, non è solo comprare l'ultima evoluzione tecnologica ma cercare di prevenire i problemi.

Alla fine è l'ignoranza più della disattenzione, la principale causa di pericoli e giustificarsi con "non ci capisco nulla" è completamente inutile.

Ognuno, nel suo piccolo, se vuole usare bene ed in sicurezza un computer o qualsiasi altra cosa, deve imparare ad usarlo anche solo prendendo questi piccoli accorgimenti che possono fare la differenza.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Alessio Arrigoni
Responsabile pubblicazioni - Alessio Arrigoni
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere